La discarica a cielo aperto di strada Sgroppillo Tra rifiuti c’è pure la carcassa di una macchina

Sempre lo stesso spartito ormai da anni, senza che nessuno riesca a trovare la soluzione per evitare che uno slargo venga utilizzato come discarica permanente di rifiuti. Succede lungo strada Sgroppillo arteria che collega viale Giuseppe Lainò a via Nizzeti. Appena 700 metri di asfalto intervallati da restringimenti in una zona di campagna.

Come dimostrano alcune foto, inviate alla redazione di MeridioNews, sono stati ammassati decine di sacchi con scarti di potature e materiale edile oltre agli immancabili sacchetti di spazzatura. In mezzo anche mobili e la carcassa di una Fiat Panda bianca vecchio modello. Il mezzo, forse incidentato, non ha la targa, il motore e nemmeno le ruote. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento