Enna, arrestato il cappellano del carcere: dava droga a un detenuto

Il cappellano del carcere di Enna è stato arrestato mentre cedeva droga a un detenuto all’interno dell’istituto penitenziario. Il sacerdote Rosario Buccheri, che appartiene alla diocesi di Piazza Armerina, è stato arrestato dalla polizia penitenziaria di Enna in collaborazione con il nucleo investigativo regionale della polizia penitenziaria.

Nel corso di una perquisizione, che la penitenziaria ha effettuato a casa del sacerdote, sono state trovate armi e denaro in contanti. Negli scorsi mesi la polizia penitenziaria di Enna aveva avviato un’indagine dopo avere trovato droga durante i controlli ai detenuti. Le indagini sono ancora in corso.

Riceviamo e pubblichiamo dall’avvocato Nino Grippaldi: La provincia di Sicilia dei frati minori conventuali prende atto degli avvenimenti che vedono coinvolto il confratello Rosario Buccheri, esprimendo piena fiducia nell’operato della magistratura ennese, attende gli ulteriori sviluppi delle indagini e – come da prassi consolidata – ha già avviato nei confronti del Buccheri in via prudenziale decreto di sospensione dall’esercizio del sacro ministero.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento