Droga dentro l’auto, in manette corriere a Messina Trovati involucri con 32 chilogrammi di marijuana

Militari della guardia di finanza, con l’ausilio di unità cinofile, hanno sequestrato agli imbarcaderi dei privati, a Messina, 32 chilogrammi di marijuana, arrestando il corriere che la trasportava. La droga è stata trovata grazie al fiuto dei cani antidroga Ghimly e Sara che ne hanno segnalato la presenza in un doppiofondo creato sotto il pianale dell’auto guidata dall’arrestato. 

Per recuperarla è stato necessario l’intervento di personale specializzato di un’autofficina della città che ha consentito di trovare trenta involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana, di circa un chilogrammo ciascuno. La sostanza stupefacente sequestrata, secondo le stime delle fiamme gialle, avrebbe avuto un valore di mercato di circa 320mila euro.


Dalla stessa categoria

I più letti

Giustizia per Emanuele Scieri

Catania archeologica, l`occasione mancata

In una nota protocollata al Comune etneo a metà gennaio l'associazione di piazza Federico di Svevia chiede di gestire il bene del XII secolo, abbandonato, per garantirne «a titolo gratuito e senza scopo di lucro, la fruibilità». Adesso interrotta dal cambio del lucchetto del cancello da cui vi si accede e dalle divergenze con uno degli abitanti, che risponde: «C'era il rischio per la pubblica incolumità»

I processi a Raffaele Lombardo