Coppa Nissena. Faggioli domina la 67ma edizione Paura per Andrea Raiti, illeso malgrado le fiamme

Era il grande favorito dell’attesissima gara del centenario e i pronostici sono stati rispettati, perché è stato proprio quel Simone Faggioli spinto dagli esperti verso il gradino più alto del podio ad aggiudicarsi la vittoria nella 67° Coppa Nissena, trasmessa ieri nella sua giornata clou in diretta anche su Sestarete. Una gara vissuta come sempre con l’adrenalina a mille, con l’auto di Andrea Raiti andata a fuoco dopo l’incidente in cui per fortuna il pilota è rimasto illeso, costringendo però l’organizzazione a ritardare la tabella di marcia.

Foto Corrieredisciacca.it

Foto Corrieredisciacca.it

Lo spettacolo però non è mancato e la vittoria del fiorentino Faggioli ha messo l’accento sulle sue potenzialità, alle quali si è dovuto arrendere anche il trentino della Vimotorsport Diego Degasperi, che ha rimontato in gara 2 assicurandosi il secondo posto tricolore assoluto. Terzo il trapanese Francesco Conticelli, mentre è arrivato lo stop forzato in gara 2 per il giovane Luigi Fazzino autore di un ottima seconda prestazione assoluta in gara 1. Primo tra i piloti di casa è stato Salvatore Miccichè, mentre all’esordio in salita il giovanissimo Andrea Di Caro si è guadagnato il Memorial Luigi Campione, come secondo tra i piloti locali e miglior giovane classificato in gara.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento