Comunali 2023 a Catania, tutte le liste a sostegno dei candidati a sindaco

Maurizio Caserta ed Enrico Trantino. Sono loro i principali sfidanti alle prossime elezioni a Catania in programma il 28 e 29 maggio. In corsa ci sono però anche altri candidati che hanno preferito non correre all’interno delle due coalizioni principali di centrosinistra e centrodestra. Il deputato regionale ed ex sindaco di Messina Cateno De Luca punta sul giovane Gabriele Savoca. Ci sono poi Giuseppe Giuffrida, Lanfranco Zappalà e il penalista Peppino Lipera. Per ognuno ci sono liste a sostegno, elenchi da cui si formerà poi il Consiglio comunale di Catania. Ecco l’elenco di tutti i candidati nelle varie liste di appoggio agli aspiranti primi cittadini etnei.

Le liste a sostegno di Maurizio Caserta

Le lista a sostegno di Vincenzo Drago

Le liste a sostegno di Enrico Trantino

Le liste a sostegno di Gabriele Savoca

Le liste a sostegno di Giuseppe Giuffrida

Le liste a sostegno di Peppino Lipera

Le liste a sostegno di Lanfranco Zappalà


Dalla stessa categoria

I più letti

Maurizio Caserta ed Enrico Trantino. Sono loro i principali sfidanti alle prossime elezioni a Catania in programma il 28 e 29 maggio. In corsa ci sono però anche altri candidati che hanno preferito non correre all’interno delle due coalizioni principali di centrosinistra e centrodestra. Il deputato regionale ed ex sindaco di Messina Cateno De Luca […]

Maurizio Caserta ed Enrico Trantino. Sono loro i principali sfidanti alle prossime elezioni a Catania in programma il 28 e 29 maggio. In corsa ci sono però anche altri candidati che hanno preferito non correre all’interno delle due coalizioni principali di centrosinistra e centrodestra. Il deputato regionale ed ex sindaco di Messina Cateno De Luca […]

Giustizia per Emanuele Scieri

Sono stati condannati i due ex caporali Alessandro Panella e Luigi Zabara. Finisce così il processo di primo grado con rito ordinario per l’omicidio volontario aggravato del parà siracusano Emanuele Scieri, avvenuto all’interno della caserma Gamerra di Pisa nell’agosto del 1999. Per loro il procuratore Alessandro Crini aveva chiesto rispettivamente una condanna a 24 anni e 21 anni, […]

Catania archeologica, l`occasione mancata

In una nota protocollata al Comune etneo a metà gennaio l'associazione di piazza Federico di Svevia chiede di gestire il bene del XII secolo, abbandonato, per garantirne «a titolo gratuito e senza scopo di lucro, la fruibilità». Adesso interrotta dal cambio del lucchetto del cancello da cui vi si accede e dalle divergenze con uno degli abitanti, che risponde: «C'era il rischio per la pubblica incolumità»

I processi a Raffaele Lombardo