Come riciclare un panettone, ricetta #nospreco

Riciclare con gusto è assolutamente possibile, quando lo staff di Meridio mi ha chiesto di scrivere questa rubrica, mi ha invitata proprio a nozze. 
Buona Lettura!

Riciclo natalizio usando il panettone 

Ingredienti:
Gnocchi di patate in brodo
Crema di Sedano rapa
Muddica atturrata di Panettone

Procedimento:

Realizzare una crema cuocendo sedano rapa a tocchetti, latte, burro, sale e noce moscata grattugiata, una volta cotto frullare tutto

Frullare grossolanamente il panettone rimasto, tostarlo in padella antiaderente, versare in una bowl, e nella stessa padella calda aromatizzare dell’olio extravergine d’oliva con dei ramoscelli di timo fresco.
Una volta raffreddato, versare l’olio sulle briciole di panettone tostato.

Preparare un brodo con ossa, cipolle dorate, tante carote, pomodori erbe e spezie a vostro piacimento. 
Addensarlo leggermente con maizena e cuocere all’interno gli gnocchi di patata*

Servire gli gnocchi con il brodo, la crema di sedano rapa, del rosmarino fresco tagliato fine e la muddica atturrata di panettone.

*Questa ricetta ha un’altra variante, ovvero, realizzare degli gnocchi col pane raffermo. 

Vi ho incuriositi?! Seguitemi e presto vi darò la ricetta! 

Nel frattempo, se si va, potreste taggarmi nelle stories con le foto del vostro piatto realizzato. 

Bianca Celano, chef e comandante indiscussa, fondatrice del concept La Cucina di Bianca, la sua è una cucina, battezzata dal Maestro Corrado Assenza, ricca di personalità e con una regola ferrea: «Zero compromessi e zero sprechi».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento