Catania SSD, diecimila abbonati al Massimino per il San Luca. Ferraro recupera quasi tutti gli infortunati della rosa

Ancora 48 ore circa e poi il Catania SSD si presenterà al cospetto dei propri tifosi per la prima partita casalinga del campionato di Serie D, con la speranza di accompagnare l’entusiasmo che cresce sempre di più con un successo, per bissare quello conquistato all’esordio sul campo del Ragusa e confermare le indicazioni positive dei primi 90 minuti.

Sarà uno stadio pieno di abbonati, più di diecimila secondo le previsioni delle ultime ore e grazie agli oltre 9600 annunciati già nella serata di domenica, lasciando intendere chiaramente che il primato fatto segnare dal Palermo con circa 10400 abbonamenti venduti sarà ampiamente battuto.

Non è il solo dato degno di nota legato ai tifosi, perché la curva nord è già sold out da due giorni e anche negli altri settori continuano ad essere acquistare i biglietti per la singola gara, dando la dimensione delle sensazioni che si respirano attorno alla sfida contro il San Luca, in programma mercoledì 28 settembre alle 20:30 al Massimino.

Arrivano buone notizie intanto dall’infermeria, con Giovanni Ferraro che si appresta a recuperare quasi tutti gli infortunati, con il solo Gennaro Scognamiglio che preoccupa dopo il trauma al ginocchio subìto lo scorso fine settimana. Il tecnico rossazzurro risponderà alle domande dei giornalisti, nel corso della conferenza stampa pre-partita, domani alle 13:00 al Massimino.

Foto di Catania SSD


Dalla stessa categoria

Lascia un commento