Cade un albero sulla A18. Rallentamenti al traffico «Vivi per miracolo. Non c’era vento, ceduto da solo»

«L’albero è caduto 50 metri davanti a me, siamo vivi per miracolo». La testimonianza a MeridioNews di uno dei presenti oggi sulla A18, Catania-Messina, in direzione Messina dove, da quanto si apprende, intorno alle 13, a circa un chilometro precedente al casello di Giarre, uno degli alberi che delimitano la carreggiata è crollato invadendo la strada. «Parte dell’albero ha invaso l’altra carreggiata, il guardrail è stato danneggiato – continua l’uomo – Non c’era vento, probabilmente l’albero era già deteriorato e oltretutto non sembrava potato. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito o travolto».

Sempre secondo quanto raccontato, nessun auto è rimasta coinvolta: «si è trattato di qualche metro – prosegue il testimone – Siamo riusciti a frenare». Il traffico è rimasto fermo per un po’. «Dopo un po’, circa 20 persone sono scese dall’auto e hanno spostato l’albero che ostruiva la circolazione – conclude – In attesa che arrivasse qualcuno di Autostrade siciliane, che credo siano stati allertati da qualcuno dei presenti. Apparentemente quel tratto è poco curato, oltre a essere pericoloso». Non è la prima volta, infatti, che un albero ai margini del tratto autostradale cede, in qualche occasione coinvolgendo anche un’auto. Contattati da questo giornale, gli uffici di Autostrade siciliane (Cas) fanno sapere che il personale è arrivato immediatamente sul posto a regolare il traffico. L’albero è stato spostato e tagliato, in questo momento lo stanno portando via i mezzi autorizzati. La circolazione è stata ripristinata.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento