Botte da Rugby

Duri, freddi, temibili, imperscrutabili: queste e non solo sono le caratteristiche che si attribuiscono ai giocatori di uno sport poco seguito ma che spesso è soggetto a svariate critiche e luoghi comuni per la sua apparente violenza e brutalità.

Per riuscire a capire meglio cosa sia realmente il rugby e quali siano le sue peculiarità, bisogna innanzitutto conoscere quali sono gli ingredienti basilari di una ricetta che rende questo sport così diverso da tutti gli altri e che possa sfatare il mito che lo vede come un gioco rischioso, accessibile solo per forti omoni che ricordano gli epici eroi dell’antica Grecia.
La prima cosa importante da dire è che alla base del rugby c’è un forte spirito di squadra, che viene incarnato da ideali come lealtà, coraggio, rispetto nei confronti non solo dei compagni ma anche degli avversari.
Spesso si pensa che sia uno sport ai limiti del regolamento perché si scambia per violenza il contatto fisico inevitabile, ma a questo i giocatori sono oramai abituati, sia per i continui allenamenti che per le protezioni (busti/corpetti, parastinchi, paradenti, caschetti), che   consentono  loro di potersi proteggere dagli eventuali colpi proibiti.

Sebbene sia un gioco seguito principalmente dai veri appassionati, in Italia si cerca di offrirgli lo spazio che merita. E’ infatti possibile seguire in tv alcune partite anche ad orari accessibili del giorno, senza contare i vari siti che trattano l’argomento o la carta stampata che non manca di discuterne. Proprio in tv poco tempo fa, La7 ha messo in onda sia il sabato che la domenica le partite della massima competizione rugbystica europea: il “6 Nazioni”, in cui si affrontano rispettivamente l’Irlanda, la Scozia, il Galles, l’Inghilterra, la Francia e l’Italia.
La squadra più importante che rappresenta la Catania del rugby è la gloriosa “Amatori Catania” che oltre ad avere una lunga tradizione è anche l’unica squadra siciliana ad essere riuscita ad entrare nel Campionato Nazionale Super 10, che equivale al classico Campionato di seria A del calcio.

Il luogo in cui si svolgono quasi giornalmente gli allenamenti è il campo S. Maria Goretti in prossimità dell’aeroporto Fontanarossa, scenario di molte vittorie per questa squadra che oggi è entrata a pieno diritto nella top ten delle squadre di rugby italiane.
Chi si avvicina al rugby deve dunque tener presente che sta iniziando un percorso nuovo e faticoso, caratterizzato da possibili infortuni dettati non tanto dalle botte ma da incauti colpi non voluti, che potrebbero avvenire in un qualsiasi altro sport.   
                                                                              

Marialuisa Silvestro                                      


Dalla stessa categoria

I più letti

Dal controllo della velocità alla segnalazione di un imminente pericolo. Sono gli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida che aumentano non solo la sicurezza, ma anche il comfort durante i viaggi in auto. Più o meno sofisticati, i principali strumenti Adas sono ormai di serie nelle auto più nuove, come quelle a noleggio. […]

Un aiuto concreto ai lavoratori per affrontare il carovita. Ma anche un modo per rendere più leggero il contributo fiscale delle aziende. Sono le novità introdotte dalla conversione in legge del cosiddetto decreto lavoro, tra cui figura una nuova soglia dell’esenzione fiscale dei fringe benefit per il 2023, portata fino a un massimo di 3mila euro. […]

Bottiglie in plastica del latte che diventano dei colorati maialini-salvadanaio. Ricostruzioni di templi greci che danno nuova vita al cartone pressato di un rivestimento protettivo. Ma anche soluzioni originali di design, come una lampada composta da dischi di pvc, un grande orologio da parete in stile anni ’70 in polistirolo e due sedie perfettamente funzionanti […]

«Era come avere la zip del giubbotto chiusa sopra e aperta sotto: ecco, noi abbiamo voluto chiudere la zip di questo giubbotto». Indispensabile se si parla di Etna, dove fa sempre fresco. È nato così CraterExpress, la nuova proposta che permette di raggiungere la vetta del vulcano a partire dal centro di Catania, con quattro […]

Dodici mesi, 52 settimane e 365 giorni (attenzione, il 2024 è bisestile e quindi avremo un giorno in più di cui lamentarci). Un tempo legato da un unico filo: l’inadeguatezza. Culturale, innanzitutto, ma anche materiale, davanti ai temi complessi, vecchi e nuovi. Difficoltà resa evidente dagli argomenti che hanno dominato il 2023 siciliano; su tutti, […]

Il seme del cambiamento. Timido, fragile e parecchio sporco di terra, ma è quello che pare stia attecchendo in questi ultimi mesi, dopo i più recenti episodi di violenza sulle donne. In principio, quest’estate, fu lo stupro di gruppo a Palermo. In questi giorni, il femminicidio di Giulia Cecchettin in Veneto. Due storie diverse – […]

Mai come in campagna elettorale si parla di turismo. Tornando da Palermo con gli occhi pieni dei metri di coda – moltiplicata per varie file di serpentina – per visitare la cappella Palatina e qualunque mostra appena un piano sotto, lo stato di musei e beni archeologici di Catania non può che suscitare una domanda: […]

Riforme che potrebbero essere epocali, in termini di ricaduta sulla gestione dei territori e nella vita dei cittadini, ma che sembrano frenate dalla passività della politica. Sembra serena ma pratica- e soprattutto, attendista – la posizione di Ignazio Abbate, parlamentare della Democrazia Cristiana Nuova chiamato a presiedere la commissione Affari istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana. Quella […]

Dai rifiuti alla mobilità interna della Sicilia, che avrà una spinta grazie al ponte sullo Stretto. Ne è convinto Giuseppe Carta, deputato regionale in quota autonomisti, presidente della commissione Ambiente, territorio e mobilità all’Assemblea regionale siciliana. Tavolo di lavoro che ha in mano anche due leggi su temi particolarmente delicati: urbanistica e appalti. Con in […]

Dall’agricoltura alle soluzioni per il caro energia; dalle rinnovabili di difficile gestione pubblica allo sviluppo delle imprese bandiera del governo di Renato Schifani. Sono tanti, vari e non semplici i temi affidati alla commissione Attività produttive presieduta da Gaspare Vitrano. Deputato passato dal Pd a Forza Italia, tornato in questa legislatura dopo un lungo processo […]