Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Abusi prete a Enna, chiesto processo per un colonnello
Suggerì al vescovo di cambiare legale in cambio di favore

L'udienza si è tenuta ieri. La vicenda che coinvolge Saverio Lombardi è venuta fuori nel corso dell'inchiesta. La conferma dell'alto prelato ai magistrati. Il militare avrebbe sperato in un appoggio per diventare cavaliere del Santo Sepolcro

Redazione

C'è una novità nel processo sugli abusi sessuali che il prete Giuseppe Rugolo avrebbe commesso nei confronti di minorenni. La procura di Enna ha chiesto di rinviare a giudizio per induzione indebita a dare o promettere utilità il colonnello dei carabinieri Saverio Lombardi, in passato in servizio a Enna e attualmente a Lecce, dove svolge il ruolo di capo ufficio del personale. Ieri in aula, per la prima volta dall'inizio del processo, in cui finora non sono mancati i momenti di tensione e che si sta svolgendo con rito abbreviato, era presente don Rugolo. Sono tre i casi di violenza al vaglio dei giudici. 

I magistrati ritengono, sulla scorta di quanto dichiarato dagli ufficiali di polizia giudiziaria sentiti in aula, che il colonnello Lombardi consigliò il vescovo Rosario Gisana di cambiare avvocato per via di un coinvolgimento da parte del legale in indagini per mafia. In cambio il militare avrebbe puntato a un appoggio del vescovo per diventare cavaliere del Santo Sepolcro. A confermare di avere ricevuto il suggerimento è stato lo stesso Gisana. 

L'udienza è servita anche a fare emergere come la diocesi fosse consapevole dei fatti denunciati da una delle vittime. Il vescovo, dal canto suo, avrebbe invece informato il sacerdote delle iniziative legali prese dalla famiglia del minore. I testi sentiti ieri hanno parlato delle foto e delle chat a sfondo sessuale trovate negli apparecchi informatici sequestrati all'imputato. Rapporti che sarebbero proseguiti anche una volta che don Giuseppe Rugolo è stato trasferito a Ferrara.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×