Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Emergenza incendi, Musumeci convoca un vertice
Oggi in Sicilia impegnati più di 800 vigili del fuoco

Il presidente della Regione ha fissato per domani una riunione per fare il punto della situazione e coordinare ulteriori azioni. All'ordine del giorno anche le condizioni di sicurezza degli stabilimenti balneari interessati dai roghi degli ultimi giorni

Redazione

Domani lunedì 2 agosto alle 12 al PalaRegione di Catania si terrà un vertice della Protezione civile convocato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Una riunione voluta dal governatore per fare il punto della situazione e coordinare ulteriori azioni conseguenti all'emergenza incendi in Sicilia. Nel corso del vertice sarà anche esaminata la condizione di sicurezza degli stabilimenti balneari nell’Isola e la possibile adozione di ulteriori misure. 

Intanto, a seguito della richiesta avanzata dalla Regione Siciliana, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato ieri sera il Dpcm con la dichiarazione dello stato di mobilitazione nazionale del sistema di protezione civile. «Il dipartimento - si legge in una nota della protezione civile - è al lavoro per coordinare l’invio di volontari, delle organizzazioni nazionali e delle colonne mobili regionali, che opereranno a supporto delle attività di spegnimento dei roghi. Questa mattina - continua la nota - si è svolta una riunione di aggiornamento durante la quale è stata confermata la partenza per la Sicilia, nella giornata di oggi, di squadre provenienti da Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Veneto e dalle province autonome di Trento e Bolzano».

Con il raddoppio dei turni di servizio, sono 806 i vigili del fuoco impegnati oggi in Sicilia per fronteggiare gli incendi boschivi e di vegetazione. In tutto sono 119 le squadre che operano con 212 mezzi antincendio. Nelle ultime 12 ore, effettuati nelle ultime 12 ore 232 interventi per incendi, 76 quelli in atto alle ore 11.

Nel capoluogo etneo, uno dei territori più colpiti dai roghi degli ultimi giornii vigili del fuoco sono ancora impegnati a spegnere gli ultimi focolai e a mettere in sicurezza alcune zone della città. Da venerdì, nelle ultime 48 ore, sono stati complessivamente 170 gli interventi fatti dai pompieri.

Gli incendi più pericolosi sono stati domati in via Palermo, via Fossa della Creta, a ridosso dell'aeroporto Fontanarossa, nello stabilimento balneare della Playa Le Capannine - che è stato completamente distrutto dalle fiamme - nei villaggi Azzurro e Primosole (dove sono state messe in salvo 150 persone) e in diversi Comuni della provincia etnea. Nelle ultime 12 ore sono stati eseguiti altri 12 interventi e 56 sono ancora le richieste da espletare. Con 56 squadre di pompieri, dall'inizio dell'emergenza nella provincia etnea sono stati impegnati circa 300 uomini.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×