Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Pantelleria, finanza al Comune per lavori a cala Gadir
E i carabinieri intercettano camion carichi di massi

L'intervento dei militari è avvenuto stamattina, mentre le Fiamme gialle nelle settimane scorse. Il cantiere, che nei mesi scorsi ha fatto discutere per l'uso della dinamite su un costone roccioso, è ripartito da poco in seguito al via libera della Soprintendenza

Simone Olivelli

A Pantelleria si riaccendono i riflettori sui lavori di messa in sicurezza a cala Gadir, la località in cui nei mesi scorsi è stata utilizzata la dinamite per rompere dei massi. Un episodio che aveva fatto discutere, gettando ombre sugli interventi finanziati dal commissario per il rischio idrogeologico Maurizio Croce. Nelle settimane scorse la guardia di finanza è approdata nell'isola per andare al Comune, guidato dal cinquestelle Vincenzo Campo. Stando a quanto appreso da MeridioNews, le Fiamme gialle hanno preso visione e portato via una serie di documenti inerenti l'appalto e la conduzione del cantiere, ripartito dopo la sospensione decisa dalla Soprintendenza di Trapani in seguito alla deflagrazione. 

Ma anche la giornata odierna è stata particolarmente calda. I carabinieri sono intervenuti per fermare alcuni mezzi carichi di massi che, proprio da cala Gadir, sarebbero stati diretti nel piazzale che ospita i serbatoi comunali. Un'attività su cui i militari hanno deciso di fare luce, per capire se si tratta di eventuale smaltimento illecito di quelli che andrebbero considerati come rifiuti. 

A questa testata il direttore dei lavori Gaspare Inglese, nei mesi scorsi, aveva dichiarato che il progetto - la cui realizzazione è stata aggiudicata dalle ditte Gheller, Sofia Costruzioni e Fox - prevede il riutilizzo dei materiali rocciosi ricavati dalla messa in sicurezza. Stando a quanto risulta a MeridioNews, i camion sono stati condotti dai carabinieri in un impianto di riciclaggio di inerti per essere pesati e calcolare così il quantitativo di massi che si trovava a bordo. 

Tra le criticità che nell'ultimo si sono registrate a Pantelleria ci sono stati i lanci dei massi da parte di alcuni operai che lavoravano nel costone che sovrasta il lago di Venere e presunte carenze nella valutazione ambientale del progetto.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×