Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani, arriva con armi e droga su un aereo privato
Arrestato dopo l'atterraggio un 64enne statunitense

Patrick Joseph Horan ha dichiarato di essere in visita a parenti che vivono a Santa Ninfa, in provincia. Dai controlli però sono saltati fuori pistole, archi, marijuana e farmaci illegali, paragonabili a stupefacenti

Pamela Giacomarro

È atterrato all’aeroporto di Trapani Birgi con un aereo privato proveniente dalla Florida carico di armi e droga. Protagonista della vicenda Patrick Joseph Horan, 64enne cittadino statunitense diretto a Santa Ninfa. L'uomo è stato arrestato dalla Polizia. Agli agenti che lo hanno bloccato ha detto di essere in visita ai parenti

Nel corso di un controllo, effettuato dagli uomini della squadra mobile di concerto con la polizia di frontiera, l’Agenzia delle dogane e la guardia di Finanza, a bordo del velivolo sono state rinvenute due pistole calibro 38 con relativo munizionamento, una carabina, due archi, circa un chilo di marijuana occultato all’interno di alcune borracce e dei farmaci del genere vietato senza prescrizione medica e paragonabili alle sostanze stupefacenti. 

Secondo alcune prime indiscrezioni l’uomo, unico passeggero del volo proveniente dagli Stati Uniti, sarebbe proprietario al 51 per cento dell’azienda agricola Pure Heart Sicily di Santa Ninfa e già lo scorso anno avrebbe raggiunto la Sicilia a bordo di un aereo privato. Il 64enne si trova adesso rinchiuso nel carcere Pietro Cerulli di Trapani in attesa dell’udienza di convalida. Horan è accusato di introduzione nello Stato di armi e introduzione in territorio italiano di sostanze stupefacenti.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×