Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Rifiuti, arriva la commissione ispettiva per le discariche
La coordinazione va all'esperto siracusano Sole Greco

Tra i componenti anche l'ex comandante del Noe di Palermo e il direttore generale dell'Asp di Ragusa. Il nuovo organo dovrà verificare la legittimità degli atti amministrativi delle procedure di autorizzazione degli impianti in funzione sul territorio

Gabriele Ruggieri

Foto di: Luisa Santangelo

Foto di: Luisa Santangelo

Nel caos discariche che negli ultimi tempi sta mettendo a dura prova la raccolta dei rifiuti, specialmente nella parte occidentale della Sicilia, dopo la chiusura della discarica di Alcamo per mancanza delle certificazioni di impatto ambientale, arriva una commissione ispettiva, nata con lo specifico compito di «provvedere alla verifica della legittimità degli atti amministrativi inerenti alle procedure autorizzatorie degli impianti di smaltimento rifiuti, ivi compresi quelli propedeutici e intermedi, attualmente in esercizio nel territorio regionale».

La commissione, istituita con un decreto dello scorso 4 dicembre, sarà affidata alla coordinazione di Domenico Sole Greco, ingegnere di 51 anni nato a Lentini, esperto di gestione rifiuti e bonifica di siti contaminati per l'ex provincia di Siracusa, ente in cui ricopre anche il ruolo di responsabile del servizio rifiuti e bonifiche del settore Territorio e ambiente. 

Oltre a Greco, i componenti designati dalla Regione sono il direttore generale dell'asp di Ragusa Angelo Aliquò, gli avvocati Roberta D'Ippolito e Francesco Lo Re, Pio Guida, Anna Maria Manzo e Fabio Marino. Ci saranno anche il luogotenente dei carabinieri in congedo Nunzio Sapuppo, già comandante del Noe di Palermo e il luogotenente carica speciale della guardia di finanza, attualmente in quiescenza, Francesco Paolo Scaglione, a rappresentare la quota di «componenti in servizio o in quiescenza appartenenti ad amministrazioni statali, con specifico riferimento a guardia di finanza, carabinieri e polizia che, per l‘esperienza acquisita nel corso della propria attività lavorativa sono in grado di fornire un apporto altamente qualificato in termini di attività ispettiva».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×