Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Nuovo ospedale di Siracusa come il ponte Morandi
Prestigiacomo: «Sarà realizzato entro due anni»

La parlamentare siracusana ha presentato un emendamento al decreto Liquidità. La proposta è che sia nominato un commissario straordinario «che seguirà procedure veloci, lavorerà gratis e resterà in carica solo un anno prorogabile per un altro anno»

Marta Silvestre

«Il nuovo ospedale di Siracusa sarà realizzato entro due anni». L'annuncio, questa volta, arriva dalla parlamentare Stefania Prestigiacomo che ha presentato un emendamento al decreto Liquidità, approvato ieri in commissione alla Camera. Dopo un'attesa di circa 30 anni, fatta di annunci ai quali non sono seguiti atti amministrativi, adesso la deputata nazionale di Forza Italia ha avanzato la proposta di agire «con lo stesso metodo adottato per la ricostruzione del ponte Morandi di Genova». 

Stando alla proposta, Ll realizzazione del nuovo nosocomio aretuseo dovrebbe avvenire attraverso l'intervento di un commissario straordinario nominato dal governo nazionale «che seguirà procedure snelle e veloci», assicura Prestigiacomo che sottolinea anche che l'incarico del commissario, nominato dal presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte d'intesa con il presidente della Regione Nello Musumeci, «sarà a titolo gratuito e resterà in carica un anno prorogabile solo per un altro anno». Tempistiche che, alla luce delle passate attese, sanno del miracoloso. 

«La situazione venutasi a creare a Siracusa con l'epidemia Covid - sottolinea la parlamentare - ha messo ulteriormente e drammaticamente in luce le note e antiche carenze dell'ospedale Umberto I». Costruito nel 1934. Adesso, al commissario dovrebbe spettare il ruolo di «condurre in porto la progettazione e la realizzazione del nuovo complesso ospedaliero da completarsi al massimo entro due anni». Una accelerazione alla quale è difficile riuscire a credere fino in fondo, visti i trascorsi. 

Dopo una querelle lunga almeno un trentennio, la situazione si è impantanata sulla scelta dell'area in cui costruire la nuova struttura. Il Movimento 5 stelle aveva proposto l’area destinata al demanio militare di Punta Santa Panagia, che ospita la stazione radiotelegrafica della Marina militare. Giudicata inaccettabile dall'ex deputato dell'Ars Vincenzo Vinciullo per vincoli archeologici, di inedificabilità e per problemi logistici dovuti al traffico. Un passo avanti era stato fatto quando Musumeci si era affidato a un urbanista e a un esperto di edilizia sanitaria. In seguito alla relazione presentata alla Regione era stata scelta l'area di Tremmilia, vicino allo svincolo autostradale. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews