Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Musumeci ufficializza l'ingresso in giunta della Lega
«Ne sono felice, disponibilità avuta su mia richiesta»

Il governatore della Sicilia ha dato l'annuncio al termine di un vertice di maggioranza durato cinque ore. Soddisfatto per il matrimonio con il Carroccio anche il presidente dell'Assemblea Gianfranco Miccichè

Redazione

Alla fine, come ampiamente preannunciato, il matrimonio si celebrerà. Da un lato il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci e, dall'altro lato, il primo assessore della Lega nella storia del parlamento dell'Isola. Il nome, almeno per il momento, non è uscito fuori. Certo invece è l'assessorato che prenderanno in mano gli uomini di Salvini. Sarà quello ai Beni culturali, rimasto vacante dopo la morte dell'archeologo Sebastiano TusaDeceduto in un incidente aereo in Kenya a marzo dello scorso anno. 

«Oggi è stata un'intensa giornata di lavoro, conclusasi con la disponibilità della Lega a entrare in giunta, su mia richiesta: ne sono felice perché mi è stata vicina fin dalla mia candidatura. Sono certo che, adesso, il centrodestra al completo saprà dare ulteriore impulso alle grandi riforme, in un rapporto sempre più sinergico tra governo e Assemblea regionale, comprese le forze dell'opposizione che vorranno essere propositive», commenta Musumeci alla fine del vertice di maggioranza durato cinque ore. «I siciliani hanno voglia di ricominciare e noi dobbiamo sapere interpretare, sempre meglio, il loro grande desiderio di uscire dall'incubo dell'epidemia e guardare al futuro con rinnovata speranza», conclude. 

Soddisfatto per l'ingresso in giunta della Lega anche il presidente dell'Assemblea regionale Gianfranco Miccichè: «Sono contento e spero che l'assessore ai Beni culturali, chiunque esso sarà, abbia il coraggio, e ne sono certo, di imprimere una svolta amministrativa, partendo dalle sovrintendenze: ci sono 18mila pratiche ferme. Vanno sbloccate di colpo, salvo verifiche successive».

L'annuncio di Musumeci arriva cinque giorni dopo l'addio alla Lega del deputato regionale Giovanni BullaTornato sotto l'effige dello scudo crociato dell'Udc quattro mesi dopo essere entrato nel gruppo parlamentare del Carroccio. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews