Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Coronavirus, in Sicilia 91 contagiati in più: sono 721
Oltre il 40% ricoverato, a Catania continua aumento

I ricoverati sono 310, di cui 60 in terapia intensiva. Oltre la metà dei positivi si concentra nelle province di Catania e Messina. Il totale dei morti sale a tredici

Redazione

Foto di: Luisa Santangelo

Foto di: Luisa Santangelo

Novantuno contagiati più di ieri, per un totale di 721 persone positive. Trentacinque nuovi ricoverati, che portano i casi che hanno avuto bisogno delle cure dell'ospedale a 310, di cui 60 in terapia intensiva. Sono i numeri aggiornati del Coronavirus in Sicilia. 

Dall'inizio dei controlli, i tamponi validati sono 6.375. In totale sono 721 i casi positivi registrati dall'inizio, ma attualmente ne risultano 681 perché 27 sono già guariti e 13 deceduti. Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Catania 262 (+ 37 rispetto a ieri), Messina 115 (+ 7), Palermo 98 (+ 17), Siracusa 48 (invariato), Agrigento 42 (+3), Trapani 42 (+10), Enna 38 (+ 9), Caltanissetta 28 (+ 2), Ragusa 8 (invariato).

Sono ricoverati 310 pazienti e anche in questo caso la fetta più importante sta tra gli ospedali di Catania e Messina (117 a Catania, 72 a Messina, 39 a Palermo, 24 a Siracusa, 22 a Enna, 15 a Caltanissetta, 14 a Trapani, 7 a Ragusa e nessuno ad Agrigento). Di questi 60 sono in terapia intensiva, mentre 371 sono in isolamento domiciliare, 27 sono guariti (11 a Palermo, 6 a Catania, 5 a Messina, 2 ad Agrigento ed Enna, 1 a Ragusa) e 13 sono morti: 5 a Catania, 4 a Enna, 1 ciascuno ad Agrigento, Caltanissetta, Palermo e Siracusa.

La provincia di Catania continua dunque la sua crescita inesorabile che non risparmia il personale sanitario. Preoccupante la situazione all'ospedale di Caltagirone, individuato dalla Regione come uno dei centri Covid-19. È di oggi la notizia che è risultato contagiato un medico di Malattie infettive, il quarto caso di positività tra medici e infermieri. 

A Messina, dopo i casi di contagi all'istituto Bonino Pulejo con 30 contagiati e altri 150 tamponi in attesa di risultato e alla casa di riposo Come d'incanto con 20 positivi e altre decine in attesa, è stato organizzato un piano, che ricalca il profilo epidemiologico delle aree del Nord maggiormente esposte, che prevede una dotazione adeguata di posti letto Covid-19 con oltre 110 posti di terapia intensiva distribuiti su vari presidi ospedalieri.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews