Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vittoria, condannato l'ex sindaco Giovanni Moscato
Assolto ex assessore Cannizzo, a giudizio i Nicosia

Primo giro di boa per la tribolata vicenda che sconvolse la politica vittoriese durante le ultime Amministrative, portando poi allo scioglimento per mafia del Comune. Oggi le decisioni per chi aveva scelto l'abbreviato, a dicembre il processo per tutti gli altri

Salvo Catalano

Foto di: Giovanni Moscato pagina Facebook

Foto di: Giovanni Moscato pagina Facebook

L'ex sindaco di Vittoria Giovanni Moscato è stato condannato a un anno e quattro mesi per corruzione elettorale e all'interdizione per due anni dai pubblici uffici. Assolto perché il fatto non sussiste l'ex assessore Francesco Cannizzo, che ha fatto parte della giunta precedente a quella di Moscato e guidata da Giuseppe Nicosia. Anche lui era accusato di corruzione elettorale. 

Arriva a un primo giro di boa la tribolata vicenda giudiziaria iniziata con il terremoto che ha sconvolto la politica di Vittoria proprio durante l'ultima campagna elettorale, nella primavera del 2017. Moscato e Cannizzo sono gli unici due indagati ad aver scelto il rito abbreviato. Per tutti gli altri - l'ex sindaco Giuseppe Nicosia, il fratello Fabio, gli ex assessori Nadia Fiorellini e Vincenzo Gallo, e poi ancora Giombattista Puccio, Raffaele Di Pietro e Raffaele Giunta accusati di far parte della locale criminalità organizzata - il giudice ha deciso per il rinvio a giudizio. Il processo inizerà il prossimo 13 dicembre. Giuseppe Nicosia (che era stato arrestato a settembre 2017) e il fratello Fabio sono imputati sia per corruzione elettorale che per voto di scambio politico mafioso. 

Moscato è stato eletto sindaco nel giugno del 2016. Il suo mandato è durato appena due anni, perché a giugno del 2018 il consiglio dei ministri ha deciso lo scioglimento del Comune per il rischio di infiltrazioni mafiose. La relazione della commissione ispettiva puntata il dito soprattutto «sulle omissioni nella gestione del mercato ortofrutticolo, sulle procedure anomale per l'appalto per la gestione dei rifiuti solidi urbani e sulle forme di abuso nell'attribuzione, negli anni, di vari incarichi dirigenziali e nell'elargizione di voucher per le famiglie bisognose». Una decisione che Moscato ha sempre denunciato essere stata ingiusta, perché riguardava il periodo precedente al suo insediamento.

Nell'inchiesta Exit Poll all'ex sindaco viene contestato di essere stato eletto grazie a un patto con il suo predecessore Giuseppe Nicosia. «Votare me non è tradire i Nicosia. È solo stare tranquilli con la famiglia», diceva a un dipendente della società dei rifiuti. «Volevo dire che avrei trattato tutti allo stesso modo, senza vendette», ha spiegato poi Moscato.

L'ex assessore Cannizzo, oggi assolto, era invece accusato di aver spartito contributi del Comune a persone bisognose in cambio del voto e delle firme per presentare le liste alle elezioni Amministrative.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews