Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

A Lampedusa da giugno vietato fumare in spiaggia
«Tuteliamo l'ambiente e il benessere dei cittadini»

Un'ordinanza del sindaco Totò Martello dispone il divieto. Verranno posti dei portacenere e chi vorrà, fumerà nel raggio di due metri da questi. Dopo la battaglia contro la plastica, inizia quella per le spiagge smoke free

Redazione

A partire dal primo giugno su tutte le spiagge di Lampedusa e Linosa sarà vietato fumare. Lo si potrà fare nelle aree attrezzate e nel raggio di due metri dai portacenere che recano lo stemma del Comune. Sarà vietato buttare in acqua o sulla spiaggia cicche e cenere. Lo prevede un'ordinanza firmata oggi dal sindaco Totò Martello. 

Lo scorso anno nelle Pelagie era stata vietata la vendita e l'utilizzo di stoviglie e shopper in plastica monouso non biodegradabile. «Siamo impegnati nella diffusione di buone pratiche a tutela dell'ambiente e della salute pubblica - dice il sindaco Martello - anche in virtù della vocazione turistica di Lampedusa e Linosa, legata alle nostre bellezze naturali e paesaggistiche. La decisione di vietare il fumo in spiaggia è legata a due aspetti: il diritto di ogni cittadino a godere del benessere offerto dal vivere e soggiornare in un habitat dotato di decoro igienico ed estetico, e la necessità di tutelare l’ambiente evitando la dispersione in spiaggia ed in mare di ceneri e mozziconi».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×