Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Siracusa, arrestato un 35enne per spaccio
In auto trasportava 50 grammi di cocaina

I carabinieri hanno arrestato in contrada Targia Giuseppe Rinaldi. A insospettire i militari è stato il comportamento dell'uomo, che stava viaggiando ad alta velocità. Adesso si trova all'interno nel carcere di Cavadonna. Guarda la foto

Redazione

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Siracusa nell’ambito di un servizio di controllo del territorio volto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Giuseppe Rinaldi, siracusano classe 1983, disoccupato e pregiudicato.

Nello specifico, i militari dell’Arma, notando un atteggiamento sospetto di un automobilista che procedeva a velocità elevata lungo in contrada Targia, hanno deciso di procedere ad un controllo approfondito dell’autovettura, da cui è emerso che il Rinaldi, aveva con sé ed occultata all’interno dell’abbigliamento intimo, una confezione di cellophane contenente 50 grammi di cocaina pura ed ancora da tagliare.

Il 35enne siracusano pertanto, è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, e così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa, è stato condotto presso il carcere Cavadonna. L’intero ammontare di stupefacente sequestrato, sarebbe poi stato a sua volta venduto a piccoli spacciatori locali, ed avrebbe consentito un ricavo nella vendita al dettaglio ai consumatori siracusani di circa cinquemila euro.

(Fonte: Comando provinciale dei carabinieri di Siracusa)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Trivelle, opportunità o pericolo?

È la regione più interessata alla ricerca e all'estrazione di gas e petrolio. Attività contro cui si batte il movimento No Triv

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×