Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Palma di Montechiaro, ucciso a colpi di pistola
In stato di fermo il cognato e il suocero dell'uomo

Ignazio Scopelliti, di 45 anni, è stato freddato stamattina in pieno centro storico. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe stato solito picchiare i figli e la moglie che si era rivolta ai carabinieri

Irene Milisenda

A Palma di Montechiaro questa mattina un uomo di 45 anni, Ignazio Scopelliti, è stato ucciso con due colpi di pistola. È successo intorno alle 11 in via Palladio, pieno centro storico. Sul posto i carabinieri che hanno già portato in caserma alcune persone. Risultano in stato di fermo il cognato e il suocero della vittima. 

Stando alle prime ricostruzioni, Scopelliti avrebbe avuto problemi legati al gioco d’azzardo e sarebbe stato solito maltrattare e picchiare i figli e la moglie Lucrezia Burgio. La donna si era già rivolta al proprio avvocato e ai carabinieri per porre fine a questa situazione. Il fascicolo d’inchiesta è coordinato dalla sostituta procuratrice Emiliana Busto.

Scopelliti, più volte è stato denunciato per violenza nei confronti della moglie e pare che i due fermati, il cognato e il suocero, avrebbero fino a ieri sera sporto denuncia nei suoi confronti.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

La Sicilia dove l'acqua è un lusso

L'emergenza Messina è solo la punta dell'iceberg di un'Isola assetata: da Gela ad Agrigento. Dove fiorisce il mercato nero

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×