Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Pd, esclusi in rivolta: a Caltanissetta chiudono circoli
Crocetta: «Neanche la destra avrebbe fatto certi nomi»

Dopo la direzione della scorsa notte, sono diverse in Sicilia le voci di chi non accetta candidature che definisce imposte. «Non solo ci hanno messo la Cardinale, ma anche gli altri nomi non hanno radicamento», denuncia il segretario nisseno. Mentre l'ex governatore annuncia battaglia: «È in corso un processo di restaurazione»

Salvo Catalano

Liste chiuse nel Partito democratico, ma le scelte della direzione nazionale lasciano profonde spaccature anche in Sicilia. «È in corso un processo di restaurazione e di vera e propria epurazione di ogni dissenso», scrive l'ex governatore Rosario Crocetta, rimasto escluso dai candidati alle elezioni Politiche del 4 marzo, così come gli altri siciliani - Beppe Lumia e Giuseppe Antoci - dell'area che fa riferimento al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Ma il governatore uscente non è l'unico a promettere battaglia. I toni sono ancora più accesi dalle parti di Caltanissetta dove, dopo le forti denunce in campagna elettorale, non accettano la candidatura di Daniela Cardinale (figlia del leader di Sicilia Futura, Salvatore) come capolista del collegio plurinominale per la Camera, un posto che le assicura con discreta certezza un seggio in Parlamento. «Non faremo campagna elettorale - spiega Renzo Bufalino, segretario provinciale dei dem nisseni - ma non ci fermeremo qui: alcuni circoli chiuderanno battenti».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale, dopo 3 contenuti gratuiti, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Accedi

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews