Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Canicattì, tenta di rubare in una scuola e muore dissanguato
Il 33enne si sarebbe ferito rompendo il distributore di snack

Il cadavere dell'uomo è stato trovato all'interno del liceo scientifico Sciascia nella cittadina in provincia di Agrigento. La sua salma era immersa in una pozza di sangue e aveva una ferita al braccio. La procura ha aperto un'inchiesta e indagano i carabinieri 

Redazione

Il cadavere di un 33enne è stato trovato all'interno del liceo scientifico Sciascia di Canicattì, in provincia di Agrigento. La salma era immersa in una pozza di sangue. Secondo una prima ipotesi investigativa, il giovane - già noto alle forze dell'ordine - si sarebbe intrufolato di notte all'interno della scuola per mettere a segno un furto

Una intrusione finita male perché mandando in frantumi la vetrata del distributore di snack e bibite all'interno dell'istituto scolastico, il 33enne si sarebbe provocato una profonda ferita a un braccio. Pare che abbia perso i sensi e sia rimasto sul pavimento morendo dissanguato. La procura di Agrigento ha deciso che verrà effettuata l'autopsia per suffragare quella che, per come è stato ritrovato il corpo senza vita, al momento sembra l'ipotesi più probabile. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×