Ad Acireale assunti 10 nuovi vigili urbani

Dieci nuovi vigili urbani per Acireale.
Entreranno in servizio il giorno di Capodanno dopo aver firmato nei giorni scorsi i contratti nel corso di una cerimonia ufficiale a Palazzo di Città, svoltasi in presenza del sindaco Stefano Alì, dell’assessore al ramo, Francesco Coco, del segretario generale Giuseppe Scilla e del comandante del Corpo di Polizia Municipale, Alfio Licciardello, che ha firmato per conto del Comune.
Inquadrati nella categoria C 1 e a tempo indeterminato, i nuovi agenti sono Federica Pastore, Roberta Costarelli, Rosaria Sciacca, Luana Spalma, Margherita Leonardi, Lucio Barbagallo, Serena Lo Giudice, Gioele Cosentino, Daniele Sanfilippo e Andrea Cerame.
L’iter relativo al concorso è stato curato dal settore Direzione strategica del personale, guidato da Antonino Molino, con l’assistenza delle dipendenti Elena Messina e Carla Scudero, presenti alla cerimonia assieme al vicecomandante, luogotenente Nicola Urso.
“Sono assolutamente necessari – ha spiegato il sindaco Alì riferendosi ai neo-assunti – e possono dare una risposta ai numerosi pensionamenti, anche recenti. Gli assunti sono giovani e volenterosi ed hanno la capacità di essere presenti lungo le strade”.
L’assessore Francesco Coco ha aggiunto: “il Corpo della Polizia municipale gode di grande prestigio, ma in questo periodo, a causa del dei pensionamenti, si è trovato in serie difficoltà. Oggi, grazie a questa nuova linfa, contiamo di potere meglio affrontare quelle che sono le difficoltà quotidiane”.
“Sono una forza dirompente nell’ambito della Polizia Locale e per loro è previsto un corso di 15 giorni – ha spiegato il comandante Licciardello -; poi, piano piano, si metteranno sulla strada per avere contezza del lavoro che dovranno svolgere”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento