Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Sciacca, fermato un uomo mentre appicca il fuoco
Si indaga per capire se è l'autore degli altri roghi

È incensurato e aveva addosso due accendini a gas l'uomo che è stato arrestato da un maresciallo dei carabinieri, mentre armeggiava con delle sterpaglie, già in fiamme, a poche decine di metri dalle Terme

Redazione

Lo hanno sorpreso mentre appiccava il fuoco a delle sterpaglie vicino al centro abitato di Sciacca. È un incensurato l'uomo che i carabinieri hanno arrestato ieri mattina in via Agatocle. E adesso i militari stanno cercando di capire se anche gli incendi dei giorni scorsi nella città agrigentina, quelli di Sovareto e del boschetto di Pierderici, siano riconducibili alla stessa mano. 

È stato un maresciallo dei carabinieri, intorno alle sette, a fermare l'uomo a poche decine di metri dalle Terme di Sciacca. Lo ha notato mentre armeggiava vicino a delle sterpaglie in fiamme che già lambivano la macchia mediterranea. il militare è intervenuto immediatamente per spegnere il fuoco ed evitare che si potessero creare i presupposti per un incendio boschivo di più gravi conseguenze. In quell’area è infatti presente una vasta area incolta destinata a macchia mediterranea, che in alcuni tratti si divide in lingue di terra che si insinuano fra i caseggiati del centro storico di Sciacca.

L'uomo fermato è stato perquisito e gli sono stati trovati addosso due accendini a gas funzionanti. Di fronte alle evidenze, non avrebbe fornito nessuna giustificazione plausibile. Gli investigatori, che nei giorni scorsi avevano già intensificato l’azione repressiva con diversi controlli di polizia, perquisizioni e sequestri, si concentrano ora sulla possibilità di accertare se gli incendi dei giorni scorsi, verosimilmente dolosi, siano in qualche modo riferibili all’azione criminale del piromane individuato ieri. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×