Foto di: Puglia Press

Vittoria, tunisino trovato morto in campagna
Sul cranio segni di violenza, ipotesi omicidio

Valentina Frasca

Cronaca – Il cadavere è stato trovato ieri nelle campagne della cittadina ragusana. E prende corpo la pista della morte violenta. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di Ragusa, Marco Rota

Il corpo di un tunisino di circa 50 anni è stato trovato, intorno alle 18 di ieri, dai carabinieri, nelle campagne di Vittoria, nelle zone di contrada Marangio. Sul cranio dell’uomo ci sarebbero evidenti segni di violenza, quindi è probabile che si tratti di omicidio.

A dare l’allarme sono stati alcuni uomini rumeni che pare si trovassero in zona per tagliare della legna e che hanno rinvenuto il cadavere. La vittima, stando alle prime indicazioni, pare avesse addosso i documenti.

La sua salma si trova adesso al cimitero di Vittoria in attesa che venga disposta l’autopsia. Sarà l’esame, infatti, a dover dire a quando risale esattamente la morte e a fugare ogni dubbio sul fatto che si tratti di omicidio.

I carabinieri di Vittoria hanno avviato le indagini, sul posto ieri anche il medico legale Giuseppe Iuvara. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di Ragusa, Marco Rota.