Foto di Beau Maes

Elezioni regionali, si andrà al voto il 5 novembre
Crocetta: «Per evitare sovrapposizione coi Morti»

Redazione

Politica – Il presidente della Regione ha annunciato la data pochi minuti fa in conferenza stampa. E si è lasciato andare anche a una previsione: «Vincerò anche queste». In ballo c'era l'alternativa del 29 ottobre, ma il governatore ha specificato che «ci scocciava celebrare le regionali a ridosso della commemorazione»

Il futuro politico della Sicilia verrà deciso il 5 novembre. Ad annunciare la data per le elezioni regionali è stato questa mattina il presidente Rosario Crocetta, durante la conferenza stampa di presentazione della nuova rete sanitaria. 

«Si poteva scegliere tra il 29 ottobre e il 5 novembre e ho scelto io questa data - ha detto il governatore - anche perché ci scocciava celebrare le regionali a ridosso della commemorazione dei morti del 2 novembre, che in Sicilia ha un significato e una importanza particolare». 

Crocetta, poi, si è dichiarato sereno sull'esito della consultazione elettorale, ribadendo di essere convinto che i siciliani lo torneranno a votare: «Vincerò anche queste. Porteremo in dote risultati importantissimi. Le polemiche non mi interessano. Oggi assistiamo a scontri politici, ma quando sono arrivato nel 2012 c'erano le rivolte e le proteste sotto il palazzo».