Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Siracusa, un detenuto trovato morto nel carcere 
Arrestato martedì, era stato accusato di stupro

Il cadavere di Pietro Nolasco, 26 anni, è stato trovato dentro la propria cella. La conferma arriva dal penitenziario aretuseo. La salma è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale Umberto I, in attesa dell'autopsia. Tra le principali ipotesi al vaglio degli inquirenti, quella del suicidio. Anche se non avrebbe dato segni di instabilità

Simone Olivelli

Un detenuto è stato trovato morto ieri all'interno del carcere Cavadonna di Siracusa. Si tratta di Pietro Nolasco, 26 anni, l'uomo che era stato arrestato nei giorni scorsi, con l'accusa di aver violentato una donna, dopo averla convinta a seguirlo in campagna. Il corpo dell'uomo, trovato senza vita all'interno della propria cella, è stato trasferito all'obitorio dell'ospedale Umberto I, dove probabilmente già domani sarà effettuata l'autopsia. Tra le principali ipotesi, c'è quella del suicidio.

Nolasco, originario di Rosolini, era stato fermato mercoledì scorso, mentre i fatti di cui era accusato si sarebbero svolti il giorno prima. Era il 7 febbraio, infatti, quando i carabinieri hanno ricevuto la telefonata di aiuto da parte di una donna in evidente stato di shock. Secondo la ricostruzione dei militari, la vittima avrebbe conosciuto Nolasco, e si sarebbe decisa a seguirlo con la promessa di mostrarle qualcosa. Arrivati sul posto, però, il 26enne avrebbe costretto con la forza la donna ad avere un rapporto sessuale, per poi colpirla con calci e pugni al volto e al corpo, finendo per rubarle alcuni gioielli. 

La conferma del decesso arriva dall'interno dell'istituto penitenziario, anche se al momento non ci sono voci ufficiali sulla dinamica del rinvenimento del cadavere. Tuttavia, pare che l'uomo sarebbe stato trovato impiccato. Da fonti interne al carcere si apprende che, dal momento del suo arrivo, Nolasco non aveva dato segni di instabilità né si sarebbero verificati episodi particolari con altri detenuti.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×