Foto di: sito ufficiale Trapani Calcio

Trapani, arriva prima vittoria in trasferta
I granata si impongono sulla Pro Vercelli

Luca Di Noto

Sport – Primo successo lontano dal Provinciale per la squadra siciliana che vince per 1-3 rimontando l’iniziale svantaggio, grazie alle reti di Pagliarulo, Barillà e Jallow. Le pagelle dei granata: bene Pigliacelli e Fazio

Seconda vittoria consecutiva per il Trapani che a questo punto riapre i giochi per la corsa salvezza. La zona per la permanenza in serie B dista ancora sei punti, ma il successo in rimonta per 1-3 sul campo della Pro Vercelli dà un’iniezione di fiducia non indifferente. La gara inizia dopo un minuto di raccoglimento per commemorare le vittime dell’hotel di Rigopiano e dell’elicottero del 118 precipitato in Abruzzo. La prima chance è per i padroni di casa all’8’, quando un sinistro di Mammarella termina alto. Il Trapani prova a rispondere con Coronado che perde l’attimo per l’assist a Barillà, ma sono ancora i piemontesi a rendersi pericolosi con Morra che salta Kresic e a tu per tu con Pigliacelli viene fermato dal portiere. I biancocrociati fanno la gara e vanno vicinissimi al gol al 22’, ma il colpo di testa di La Mantia scheggia la traversa. I siciliani si fanno vedere alla mezz’ora, con un sinistro di Citro bloccato da Provedel. Pigliacelli si mostra ancora sicuro sul destro al volo da fuori di Palazzi, ma i granata soffrono le iniziative degli avversari. Prima dell’intervallo è Coronado a divorarsi una clamorosa occasione calciando debolmente col sinistro da posizione favorevole, così poco dopo la squadra di casa si porta avanti con La Mantia, dopo una corta respinta di Pigliacelli. 

Nella ripresa, il Trapani comincia ad alzare il baricentro e trova il gol del pari con Pagliarulo, il cui destro a incrociare si insacca alle spalle di Provedel. Al 72’ Pigliacelli salva ancora i suoi su un tentativo di Mammarella direttamente da calcio d’angolo. Tre minuti dopo, La Mantia impegna ancora il portiere granata in mezza rovesciata. All’81’, il Trapani passa in vantaggio: Colombatto serve Barillà che da fuori lascia partire un bolide che fulmina Provedel. Nel finale, occasione incredibile sciupata da Comi e sulla ripartenza successiva il Trapani mette il punto esclamativo con la prima rete in granata di Jallow, in contropiede.

LE PAGELLE

Pigliacelli 7 Forse avrebbe potuto respingere meglio in occasione dell’azione che porta al gol di La Mantia, ma indubbiamente i meriti per la vittoria sono anche suoi. Compie alcuni interventi decisivi, come quello su Comi nel finale.

Fazio 7 Sempre presente e sempre determinante, il terzino copre ampie porzioni di campo sia in fase offensiva, sia quando c’è da arretrare e difendere. Per la retroguardia è un elemento assolutamente imprescindibile.

Pagliarulo 7 Gioca bene, con interventi continui in anticipo sugli attaccanti avversari e dando sicurezza a tutto il reparto. Riapre la gara, realizzando il gol del pari e trascinando la squadra da vero capitano qual è.

Kresic 5 Il peggiore dei suoi, troppi errori per il giovane difensore, vera e propria rivelazione delle ultime giornate. Morra e La Mantia lo mettono continuamente in difficoltà, per sua fortuna non incide più di tanto sul risultato.

Visconti 6 Su quella fascia Rizzato è tutta un’altra cosa, ma l’ex Avellino gioca una gara di sostanza, di pura attenzione in difesa, anche se non si propone spesso in avanti. Ogni tanto va in affanno su Germano.

Maracchi 6 Dopo l’esordio con gol contro il Novara, il centrocampista gioca una gara di contenimento, andando a recuperare tanti palloni direttamente dai piedi degli avversari. Meno inserimenti da parte sua rispetto alla scorsa settimana.

Rossi 5,5 Seconda presenza per il regista di scuola Juve, uno degli ex della gara, ancora non al top della forma. Si dà da fare, ma non riesce a fare la differenza in campo. Dal 55’ Colombatto 6,5 Più lucidità rispetto al compagno sostituito: Calori lo manda in campo e lui lo ripaga con l’assist per Barillà.

Barillà 7 Prova di grande sacrificio e di grande sostanza anche per l’ex Reggina che pressa sempre gli avversari e poi porta in vantaggio i suoi a dieci minuti dal termine con un bolide imprendibile per il portiere avversario.

Nizzetto 6,5 Gara più che sufficiente anche per lui, poco presente nel primo tempo ma molto convincente nella ripresa. Nel finale, in pieno recupero, lancia con un assist illuminante Jallow per il gol del definitivo 1-3.

Coronado 5,5 Una volta tanto, anche il trequartista brasiliano vive una giornata no. Nel primo tempo spreca due occasioni, prima non servendo Barillà, tutto solo in mezzo all’area, e poi sciupando a tu per tu con Provedel. Dal 62’ Curiale 6 Prova a sfruttare la sua fisicità, mettendo un po’ in crisi la difesa dei piemontesi.

Citro 5,5 Qualche buona occasione sciupata anche dall’attaccante che prova a dare tutto se stesso ma talvolta pecca di poco cinismo e cattiveria. Dal 78’ Jallow 6,5 Pochi minuti giocati e ancora meno palloni toccati, ma chiude la gara con il gol del definitivo 1-3.

Calori 7 Crederci è l’unica cosa che conta e oggi il tecnico granata coglie il suo secondo successo consecutivo grazie anche alla fiducia che ha saputo trasmettere ai suoi giocatori. Gara tatticamente perfetta, anche se il Trapani oggi è meno propositivo del solito. Di contro, è decisamente più cinico.

Pro Vercelli: Provedel 5,5, Germano 6, Bani 5,5, Legati 5,5 (83’ Baldini s.v.), Luperto 6, Mammarella 6,5, Emmanuello 6,5 (75’ Castiglia 5,5), Palazzi 5,5, Altobelli 6,5 (72’ Comi 5), La Mantia 6,5, Morra 6. All. Longo 5.