Vittoria, donna uccisa a coltellate per strada  Il figlio minorenne avrebbe assistito alla scena

Una donna Bruna Muca Hella è stata uccisa a Vittoria, in provincia di Ragusa, poco prima di mezzogiorno. La 37enne di origine albanese è stata aggredita con un coltello mentre si trovava davanti alla scuola del Rosario in attesa che il figlio di dieci anni uscisse per la fine delle lezioni. Stando a quanto ricostruito finora, lì in mezzo alla strada un uomo avrebbe cominciato a sferrarle delle coltellate. A quel punto, la donna sanguinante avrebbe cominciato a scappare verso casa tra via Adua e via tenente Alessandrello. Una volta davanti alla propria abitazione, sarebbero stati alcuni vicini a dare l’allarme e a chiamare il 118.

All’arrivo dell’ambulanza sul posto, inutile è stata la corsa in ospedale dove la vittima è arrivata già senza vita. Adesso gli agenti della scientifica sono già al lavoro per i rilievi del caso. Sono in corso le indagini per ricostruire le dinamiche dell’aggressione e per individuare l’autore del delitto. Gli inquirenti sarebbero sulle tracce dell’uomo ritenuto responsabile del gesto. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento