Una ricetta semplice per dissetarsi

«Non si vive di solo pane», dice il proverbio, ma di acqua profumata e fruttata (specialmente d’estate) si potrebbe anche vivere. Appunto per questo, la nostra pasticcera dai facili dolciumi ci disseta con una ricetta fresca fresca mentre, appunto sforna brioche, cornetti e soprattutto torte nunziali visto che tutti vi state sposando come se non ci fosse un domani.

Acqua profumata da Randazzo con furore.

Ingredienti:  

• 2 litri di acqua,

• 1 limone,

• frutta a piacere.

Procedimento:

Prendere due litri di acqua in cui grattugiare la buccia di limone e lasciare in infusione per tutta la notte.

Dopodiché prendere l’acqua profumata al limone e versarla nel porzionatore di ghiaccio con pezzetti di frutta diversa a piacere e lasciare congelare.

Infine, in un’altra brocca d’acqua con menta versare tutti i cubetti di ghiaccio che una volta sciolti, emaneranno gli aromi della frutta presente nei cubettini.

_________________

Giovanna Musumeci, mai ritirata la sua pergamena di laurea in Economia, diventa ambasciatrice della granita nel mondo. Dalla gelateria di famiglia Caput mundi a Randazzo allo Sherbeth Festival di cui è codirettrice, la si trova ovunque si parli di gelato con passione e un pizzico di follia.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento