Un cocktail estivo col miele d’ape nera

La rubrica Gató & Tirabusció oggi anticipa il week end con un argomento fresco come un cocktail estivo. Anzi, in realtà, è proprio un cocktail: la cui ricetta segretissima ci viene raccontata da Giovanni Torre. Giovanni è il giovanissimo proprietario del Circus Cocktail bar di Catania, che In questi due anni, oltre a sopravvivere alla pandemia, si è messo in gioco insieme al suo staff partecipando a numerose competition e ricevendo diversi riconoscimenti. Tra questi, è stato particolarmente gradito quello che è arrivato dalla Redazione Bargiornale, non molti sanno infatti che il suo locale è stato nominato tra i dieci migliori cocktail bar d’Italia. E, per non lasciare nulla al caso, ed essere precisi, sono arrivati per l’esattezza al quarto posto. Un traguardo importante che vale doppio, viste le difficoltà del periodo.

Il drink di cui oggi Giovanni ci svela la ricetta, si chiama Super Beeo, un cocktail che è stato pensato per le fasi finali di World Class, una delle competition più importanti al mondo e che lo ha posizionato tra i 50 migliori bartender d’Italia.

Il drink nasce dalla necessità di raccontare il territorio e di sottolineare l’importanza della natura. In questa prospettiva, il contributo di ogni protagonista del ciclo naturale diventa fondamentale per la cura ed il rispetto dell’ambiente. Nello specifico, l’attenzione è stata rivolta in particolare alle api e al lavoro prezioso che svolgono, senza dimenticare i produttori locali per la passione e la dedizione che impiegano per raggiungere certi risultati.

In questo cocktail è stato infatti utilizzato del miele di ape nera sicula – per fare un idromele – della vodka Ketel One e una marmellata di arance amare, che – è Importante sottolineare – sono raccolte a mano da un piccolo produttore che ha un terreno ai piedi dell’Etna. È l’insieme di queste attenzioni che fa la differenza, sottolinea Giovanni. Ma, andiamo al sodo, anzi al fresco, ecco la ricetta.

Ingredienti del drink Super Beeo:

• 40 ml vodka Ketel One 

• 2 spoon di Marmellata arancia rossa

• Top di idromele da ape nera sicula

Procedimento:

Idromele: inserire all’interno di un tank di fermentazione quattro parti di acqua ed una di miele, aggiungere uno starter (mix di lieviti e batteri che aiuta a controllare la fermentazione) e aspettare sei-sette giorni o anche dieci, a seconda delle temperature stagionali. La Marmellata invece viene preparata facendo sciogliere in un pentolino, a bassa tempera, arance amare e zucchero in uguale quantità (se volete prepararla voi), altrimenti potreste usare una conserva biologica siciliana scegliendola tra le tante in vendita. Shakerare la vodka con la marmellata, filtrare e trasferire nel bicchiere, ed infine aggiungere l’idromele, che dopo la seconda fermentazione in bottiglia sarà diventato frizzante.

Cheers!


Dalla stessa categoria

Lascia un commento