Trapani, arriva la vittoria scaccia-crisi Citro e Montalto stendono il Modena

Serviva una vittoria per evitare di ripiombare nella crisi vissuta fino alla vigilia della gara vinta contro lo Spezia e il Trapani, dopo il brutto ko di Brescia, ottiene un successo importante, per quanto striminzito, contro un Modena ostico. Una gara non bella, quella giocata oggi al Provinciale, con poche occasioni e tanta lotta in mezzo al campo. Per i granata si tratta comunque di tre punti fondamentali, considerando soprattutto la situazione di emergenza a cui ha dovuto far fronte mister Cosmi, con le numerose assenze tra infortuni e squalifiche. Adesso i siciliani salgono in nona posizione a quota 19 punti in classifica, a ridosso della zona play off e con quattro lunghezze dalla zona calda.

La gara inizia a ritmi molto blandi, ma il Trapani la sblocca al primo vero affondo: al settimo, Rizzato mette in mezzo un cross basso, Nadarevic liscia e Citro insacca da due passi. Il Modena prova a reagire a testa bassa e qualche minuto dopo, Nicolas è costretto a un’uscita su Granoche lanciato a rete. Al 18esimo Nizzetto cerca il gol dell’ex, ma il suo sinistro esce a lato di un soffio. Il Trapani si rivede poco prima della mezz’ora con un’azione personale di Coronado che però viene fermato al limite dell’area; sul capovolgimento di fronte, Pagliarulo anticipa Sowe, cercato in area da Granoche. Gli emiliani non trovano spazi e si affidano a qualche iniziativa personale con Sowe che entra in area e cerca la conclusione, murata da Perticone. Il finale di tempo è di marca gialloblu: mentre i granata si affidano a lanci per Coronado troppo lunghi, gli ospiti ci provano prima con Nizzetto e poi ancora con Sowe, ma si va all’intervallo sull’1-0.

Le due squadre rientrano in campo con gli stessi ventidue che avevano cominciato la gara. La ripresa inizia male per la difesa emiliana, con un paio di errori grossolani commessi da Cionek, il quale impegna il proprio portiere con un retropassaggio molto rischioso. Al 53esimo, ci prova ancora Nizzetto, ma la palla si spegne sul fondo. Cosmi a questo punto inserisce Montalto per Citro, Crespo risponde con Bentivoglio per Nizzetto. I granata si fanno vedere ancora in due occasioni, ma Provedel è attento prima su una palla messa in mezzo per Montalto, poi su una botta da fuori di Raffaello. Al 64esimo il Modena trova il pari: lancio di Bentivoglio in area, sponda in mezzo di Nardini e Belingheri mette in rete. A questo punto gli emiliani sembrano rinvigoriti dal gol, ma proprio nel momento migliore dei gialloblu, i siciliani tornano il vantaggio: al 73esimo, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Montalto stacca più in alto di tutti e batte Provedel. I granata vanno addirittura vicinissimi al tris, ma Coronado fallisce a due passi. La gara diventa più bella e più nervosa, il Modena attacca alla ricerca del pari e Nardini impegna Nicolas con un destro dal limite. Nel finale Cosmi inserisce l’esperienza di Terlizzi e Sodinha per conservare il risultato e dopo cinque minuti di recupero, arriva il fischio finale.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento