Trapani, 27enne aggredisce la nonna con un coltello Il giovane ha minacciato di morte i sanitari del 118

Un 27enne è stato arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Trapani per resistenza a pubblico ufficiale e violenza. I militari sono intervenuti dopo la segnalazione di una lite in famiglia. A chiedere aiuto era stata la nonna del giovane. Gli operatori sanitari del 118, una volta giunti nell’abitazione, sono stati minacciati di morte dal 27enne che è risultato essere ubriaco. Già sottoposto all’obbligo di dimora per dei precedenti, il ragazzo è stato trovato anche con un coltello. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento