Maltrattamenti su 90enne, chiesti tre anni per suora Per i pm vittima costretta a un regime di vita penoso

Una condanna a tre anni è stata chiesta per suor Calogera Carlino, 79enne originaria di Canicattì ma residente a Vittoria. La donna deve rispondere di maltrattamenti e abbandono di persona incapace nei confronti di una 90enne ospite della casa di riposo Rina di Benedetto Accardi di Campobello di Mazara. 

I fatti al centro del processo risalgono al periodo compreso tra la fine del 2011 e i primi del 2012. La vittima dei maltrattamenti morì poco tempo dopo. Per la procura, la 90enne fu sottoposta a un regime di vita definito «penoso», che le avrebbe causato gravi piaghe da decubito. A mancare sarebbe stata anche l’igiene e l’alimentazione. Un’altra suora imputata nel processo, Giuseppa Paci, è morta di recente.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento