Licata, tifoso invade il terreno di gioco. Per otto anni non potrà più andare allo stadio

Un tifoso del Licata è stato destinatario di un Daspo per la durata di otto anni, doppo essersi reso protagonista di un’invasione di campo durante la partita Licata-Giarre, valida per il campionato di serie D della scorsa stagione calcistica. I fatti risalgono a maggio scorso. Il provvedimento è stato preso dal questore e impedirà all’uomo, 38 anni, di assistere a incontri di calcio su tutto il territorio nazionale. All’origine della misura c’è stata la considerazione del gesto pericoloso sia per la stessa incolumità del tifoso che per quella dei giocatori e della terna arbitrarle.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento