La pizzeria Frumento di Acireale premiata da 50 Top pizza «Sempre puntato su qualità. Tempi duri per caro bollette»

Al 30esimo posto tra le migliori pizzerie d’Italia, ma da oggi anche al 64esimo posto tra le migliori pizzerie del mondo. È quello che dice 50 Top Pizza di Frumento, la nota e pluripremiata pizzeria di Acireale (in provincia di Catania) che, dopo essersi affermata nella città dei cento campanili, a maggio ha aperto anche a Catania e prossimamente si farà conoscere nel Ragusano. 

«Noi abbiamo sempre puntato sulla qualità – ha dichiarato Emanuele Serpa, uno dei proprietari, intervenuto su Radio Fantastica all’interno della trasmissione FantaMagazine – e ricevere questi riconoscimenti ci fa capire che abbiamo fatto bene. Per chi fa ristorazione sono tempi duri. Mantenere gli stessi prezzi e lo stesso livello di qualità è difficile. Il caro energia incide notevolmente e i prezzi di alcune materie prime sono aumentati del 100 cento o anche del 200 per cento – continua Serpa – Finora siamo riusciti a mantenere i prezzi costanti, speriamo di continuare così. Non è giusto che il cliente debba pagare tutti gli aumenti. Anche perché si tratterebbe di mantenere la stessa qualità e aumentare i prezzi. Io aumenterei solo per dare ai miei clienti maggiore qualità».

Un lavoro di squadra dove anche il personale in sala ha un ruolo fondamentale. «È importante essere determinati. Scegliere personalmente le materie prime, parlare con i fornitori, circondarsi di persone di qualità, trasmettere ai clienti che i nostri prodotti sono realmente di qualità – ha concluso Emanuele Serpa – Adesso aspettiamo di aumentare gli spicchi che ci ha assegnato Gambero Rosso e passare così da due a tre. Sarebbe bellissimo». 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento