Ispica, 26enne arrestato per furto dentro a un bar Carabinieri lo fermano con il cacciavite per lo scasso

I carabinieri di Ispica, in provincia di Ragusa, hanno arrestato un 26enne con l’accusa di furto. Il giovane è accusato di avee forzato l’ingresso di un bar del centro cittadino, portando via cinquecento euro dalla cassa. A incastrarlo sono state le telecamere di videosorveglianza.

Rintracciato poco dopo, i militari gli hanno trovato addosso il cacciavite utilizzato per entrare nel locale. Deve rispondere di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. L’autorità giudiziaria ha disposto il divieto di dimora nella provincia di Ragusa.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento