Gela, controlli dei carabinieri. Un 38enne sorpreso con 88 chilogrammi di cavi metallici

Nell’ambito dell’intensificazione dell’azione di prevenzione dei reati decisi dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dalla prefetta di Caltanissetta Chiara Armenia, continuano i controlli dei carabinieri a Gela. Nel corso dei controlli sono stati verificati 183 automezzi, fatte 19 contravvenzioni per violazione del codice della strada, ritirate 2 carte di circolazione, identificate 215 persone. Quattordici le perquisizioni personali eseguite, al termine delle quali sono stati rinvenuti circa due grammi di hashish, tre di marijuana e un coltello. In particolare sono stati deferiti un 38enne per ricettazione, sorpreso in sella alla sua bicicletta, in possesso di 88 chilogrammi di cavi metallici in rame di provenienza illecita; una 41enne per porto illegale di armi o oggetti atti ad offendere, controllata alla guida di un’autovettura senza alcun titolo di guida, in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 19 centimetri e di un cacciavite della lunghezza di 25; un 44enne e un 51enne per violazione delle prescrizioni imposte con gli arresti domiciliari. Nel medesimo contesto operativo sono state segnalate alla prefettura di Caltanissetta quali assuntori 5 persone che detenevano per uso personale hashish e marijuana. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento