Fugge da Lodi fino in Sicilia per raggiungere il fidanzato. Raggiunta dai carabinieri contattati dai genitori

È durata poche ore la fuga per amore di una sedicenne che da Lodi è arrivata fino a Caltanissetta per raggiungere il ragazzo di cui è innamorata. A trovarla sono stati i carabinieri che oggi la riaffideranno ai genitori. Ieri pomeriggio la ragazzina, che abita a Lodi, non ha fatto rientro dopo la scuola. Quando i genitori hanno provato a raggiungerla al telefono, la 16enne ha riferito che era da un’amica, quando invece, in realtà, si sarebbe trovata all’aeroporto di Malpensa, da dove avrebbe preso l’aereo per raggiungere la Sicilia.

Quando i genitori non l’hanno vista rientrare, in serata, hanno fatto denuncia di scomparsa ai carabinieri, anche perché l’adolescente nel frattempo era ormai irraggiungibile. La ragazza una volta giunta a Palermo ha preso un pullman per raggiungere Caltanissetta dove l’aspettava il fidanzatino. Questa mattina i carabinieri di Lodi hanno localizzato il cellulare e si sono messi in contatto con i colleghi di Caltanissetta i quali hanno trovato la ragazza alla stazione dei pullman. Adesso i militari dell’Arma sono in attesa che arrivino i genitori per affidare loro la ragazzina e capire se erano meno a conoscenza della relazione.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento