Etna, escursionista disperso sul versante Est Ritrovato dopo ore nei pressi del rifugio Citelli

Intorno alle 17 è stato recuperato, a 650 metri sul livello del mare, nei pressi del rifugio Citelli, un escursionista che si era smarrito sull’Etna. Erano circa le 14 quando l’uomo, sulla cinquantina, originario del Siracusano, si è smarrito nel versante Est del vulcano, in zona Serracozzo.

L’operazione di soccorso è durata alcune ore e ha coinvolto i militari del soccorso alpino della guardia di finanza di Nicolosi, che erano stati allertati dalla sala operativa del comando di Catania. L’escursionista, originario del Siracusano, non ha subito traumi. È stato tratto in salvo in zona Cubania ed è stato ritrovato in buone condizioni di salute.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento