Siracusa, i genitori della 18enne morta nell’incidente hanno deciso di donare gli organi

La famiglia di Maddalena Galeano – la ragazza morta in seguito a un incidente avvenuto a Siracusa – ha deciso di donare gli organi della 18enne. Oggi pomeriggio alle 15 al santuario della Madonna delle Lacrime si terranno i funerali della ragazza rimasta vittima di un sinistro, lo scorso 17 gennaio, nella rotatoria tra via Luigi Monti e via Piazza Armerina, nel quartiere della Pizzuta, nella zona nord del capoluogo aretuseo. Il motorino a bordo del quale viaggiava la giovane si è scontrato con un’auto. La dinamica dell’incidente non è ancora chiara e c’è un’indagine della procura in corso: nel registro degli indagati per omicidio stradale – come atto dovuto – è stata iscritta la donna che guidava la macchina. Sul cadavere della 18enne è stata eseguita l’autopsia. La famiglia ha deciso di donare gli organi.

Stando a quanto è stato ricostruito finora, Maddalena nell’impatto – avvenuto intorno alla 9 di mattina mentre la ragazza stava andando a scuola per entrare alla seconda ora al liceo Tommaso Gargallo dove frequentava l’ultimo anno – sarebbe stata sbalzata sull’asfalto. I rilievi sono stati eseguiti dalla polizia municipale. Ricoverata prima all’ospedale Umberto I di Siracusa e poi al San Marco di Catania – dove è stata sottoposta anche a un delicato intervento chirurgico – la 18enne è morta a 24 ore di distanza dall’incidente.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento