Costretto a fare da corriere per sdebitarsi della droga Vittima si suicidò, fatto accaduti a Gagliano Castelferrato

Un 41enne e un 30enne sono stati arrestati dai carabinieri di Nicosia, con il supporto dei militari dell’Arma di Catania Fontanarossa e dello squadrone eliportato Cacciatori di Sicilia, con la grave accusa di estorsione e morte come conseguenza di altro delitto. L’indagine della procura di Enna ha fatto luce su un suicidio avvenuto a Gagliano Castelferrato, lo scorso agosto, quando a togliersi la vita era stato un 32enne.

Per gli inquirenti, la vittima si sarebbe suicidata dopo essere rimasto sommerso da debiti legato all’acquisto di sostanze stupefacenti. I due avrebbero costretto il 32enne a fare da corriere per sdebitarsi delle somme da restituire. Una tensione che alla lunga l’uomo non avrebbe retto.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento