Catania SSD, una nuova storia partita col piede giusto Vittoria rossazzurra firmata dai senatori della squadra

Un giorno da ricordare, per un’avventura che inizia con il piede giusto. Dopo tanta sofferenza Catania è tornata nel mondo del calcio, ripartendo dalla Serie D con un progetto che giorno dopo giorno diventa sempre più ambizioso. Lo conferma l’esordio in campionato del Catania SSD, nato sotto una buona stella grazie al successo sul campo del Ragusa nel primo turno del Girone I. Tre punti mai in discussione, grazie a una prova coriacea della squadra di Ferraro, che ha confermato come le scelte del tecnico rossazzurro sull’undici titolare si siano rivelate azzeccate.

Un 2-0 meritatissimo per gli etnei, che avrebbero potuto conquistare la vittoria anche con un margine più ampio, alla luce di una prestazione convincente e con poche sbavature. Il progetto è solo all’inizio e per il Catania SSD la strada da fare è ancora molto lunga e si prospetta piena di insidie. Se però chi ben comincia è a metà dell’opera, la squadra rossazzurra ha certamente messo una base importante con il successo odierno maturato in casa degli iblei, grazie ai goal di Lodi e Sarao.

Adesso una nuova pausa, con dieci giorni a disposizione per preparare la partita interna contro il San Luca, che coinciderà con l’esordio casalingo in campionato della squadra di Ferraro. Un vero e proprio appello anche per le migliaia di tifosi che si sono già abbonati per le partite interne del Catania SSD e per quelli che certamente si abboneranno in settimana. Un appuntamento atteso con la speranza di assistere a una nuova vittoria dei rossazzurri ed esultare per un progetto che già oggi ha dimostrato di avere basi solide su cui poggiarsi, per far sognare ai sostenitori etnei l’approdo immediato del nuovo Catania tra i professionisti.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento