Catania SSD, domani alle 14:30 il derby contro il Città di Acireale. Ferraro studia l’undici titolare da schierare

La sabbia nella clessidra che accompagna il countdown verso il fischio d’inizio del match tra Catania SSD e Città di Acireale si è quasi esaurita e la tensione nervosa che caratterizza la partita allontana pian piano le polemiche che hanno dato vita agli ultimi giorni, per il divieto di trasferta che riguarda i tifosi acesi e non solo.

Adesso si pensa solo alla sfida, che si giocherà al Massimino domani alle 14:30, con la possibilità di godere degli oltre 20mila posti disponibili nell’impianto grazie alla maxi capienza accordata dall’Osservatorio nella giornata di ieri.

La differenza tra le due squadre è netta sia in classifica che sotto il profilo tecnico, ma un derby è sempre molto sentito e pieno di insidie e Giovanni Ferraro lo sa bene.

Per questo, soprattutto domani sarà fondamentale indovinare gli uomini da schierare dall’inizio, tenendo conto anche che il campo pesante favorirà il gioco fisico molto più di quello che si fonda sulla tecnica.

Al termine della seduta di rifinitura, svolta in mattinata, mister Giovanni Ferraro ha convocato ventisei giocatori per la sfida contro il Città di Acireale:

1 Bethers, 2 Boccia, 3 Lubishtani, 4 Somma, 5 Rapisarda, 7 An. Russotto, 8 Di Grazia, 10 Lodi, 11 Forchignone, 12 Bollati, 13 Ferrara, 14 Bani, 17 De Luca, 18 Rizzo, 21 Pedicone,22 Groaz, 23 Palermo, 24 Vitale, 26 Lorenzini, 27 Castellini, 30 Sarno, 31 Chiarella, 32 Giovinco, 33 Buffa, 79 Jefferson,99 Sarao

Foto Catania SSD


Dalla stessa categoria

Lascia un commento