Catania e le sue Origini

Se un popolo è la sua storia, non disperdere il patrimonio culturale acquisito nei secoli è di primaria importanza per riconoscere l’identità collettiva e proiettarsi verso il futuro con la consapevolezza delle proprie radici.
Se questo è vero, per noi siciliani lo è maggiormente dato che il succedersi delle varie dominazioni ha creato una identità complessa ma immensamente preziosa, essendo forse la sintesi di quanto di positivo e di negativo è contenuto in queste culture.
Come una biglia si arricchisce di nuova vita appena tocca la sponda, così le culture straniere giunte in Sicilia si sono modificate e hanno tratto linfa dal contatto con una nuova realtà.
Sponde si propone di mettere in evidenza tutto questo: greci, arabi, francesi e spagnoli sono passati modificando di volta in volta il nostro modo di vivere lasciandoci in eredità un patrimonio culturale enorme.
Un viaggio all’interno del nostro patrimonio genetico che serva a non dimenticare le nostre radici come base di un futuro migliore e a non disperdere il senso di appartenenza, collante di una comunità.

Venerdì 26 Marzo
h. 20.30 Scenario Pubblico anteprima di
Soliloquylit
coreografie di Roberto Zappalà
partitura di assoli che ha come unici elementi compositivi la luce e il movimento
h. 21.00
Presentazione di Sponde
h. 22.00
DJ set

h.18.00 Zo Centro Culture Contemporanee
L’Unesco e il campanile
Presentazione del libro di Berardino Palumbo (ed. Meltemi)
Antropologia, politica e beni culturali in Sicilia orientale
Indagine sui modi di costruire un sentimento di appartenenza comunitaria

Sabato 27 Marzo
h.20.30 Tertulia Inaugurazione della mostra
Magmascape
di Celestina Sgroi lavoro fotografico su tela a cura di Carmelo Nicosia
Restituire una città partendo dalla materia che contiene e dall’energia che emana

h. 21.00 Scenario Pubblico (fino al 28 Marzo)
Quartet
coreografie di Roberto Zappalà
Una produzione a serata intera su musiche per quartetto d’archi
biglietti al botteghino

Domenica 28 Marzo
h.18.00 Cappella Bonajuto
Archivio Storico Multimediale del Mediterraneo
Storia dei paesi del Mediterraneo attraverso i documenti d’archivio del II millennio
In collaborazione con l’Archivio di Stato di Catania
Interverranno i curatori Dott. Aldo Sparti e Dott.ssa Cristina Grasso
Musica e degustazioni di piatti arabi

da Lunedì 29 Marzo a Sabato 3 Aprile
Mostra dal lunedì al venerdì 9-18  sabato 9-13 Archivio di Stato
Un Millennio di Storia tra le carte d’archivio

Martedì 30 Marzo
Ore 18.00 Università di Catania, Monastero dei benedettini Facoltà di Lettere
Gorgia, l’arte del parlare, il teatro, il foro, il mercato
Lentini 484 a.c. nasce Gorgia, noto come uno dei fondatori dell’arte retorica. Viaggio ideale per riportare il teatro, la letteratura, il foro e i mercati alla grande tradizione dell’antichità greca

Mercoledì 31 Marzo
(fino al 4 Aprile)
ore 21.00 Cappella Bonajuto Prima Assoluta in Italia Josè Pliya
Il complesso Thènardier
Messa in scena che sviluppa un dialogo duro e profondo tra due donne (madre e figlia adottiva) e che affronta in modo originale la tematica della schiavitù.
biglietti al botteghino

Venerdi 2 Aprile
h.22.30 Zo Centro Culture Contemporanee
Velma
in coll. con il Centro culturale Svizzero
Tre musicisti autori di giocattoli sonori in perfetto equilibrio tra suoni digitali e strumenti acustici/elettrici. Nuove sensazioni di pop futuribile, rinnovando la lezione di Tortoise, Stereolab, Mice Parade

Sabato 3 Aprile
h.23.00 Zo Centro Culture Contemporanee
Discoversion
Kikko Solaris + Stefano Fontana aka Stylophonic

Domenica 4 Aprile
h.21.00 Teatro Massimo Bellini
Mar de tierras
Joaquin Ruiz dal Flamenco alle danze tradizionali spagnole
Un intenso lavoro di ricerca musicale e coreografica che indaga nelle più profonde basi artistiche e musicali, per agiornarle, avvicinarle e mescolarle con le migliori scoperte della danza e del flamenco dell’ultima generazione.
biglietti al botteghino
prevendita Boxoffice e Primafila


Dalla stessa categoria

Ricevi le notizie di MeridioNews su Whatsapp: iscriviti al canale

I più letti

Dal controllo della velocità alla segnalazione di un imminente pericolo. Sono gli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida che aumentano non solo la sicurezza, ma anche il comfort durante i viaggi in auto. Più o meno sofisticati, i principali strumenti Adas sono ormai di serie nelle auto più nuove, come quelle a noleggio. […]

Un aiuto concreto ai lavoratori per affrontare il carovita. Ma anche un modo per rendere più leggero il contributo fiscale delle aziende. Sono le novità introdotte dalla conversione in legge del cosiddetto decreto lavoro, tra cui figura una nuova soglia dell’esenzione fiscale dei fringe benefit per il 2023, portata fino a un massimo di 3mila euro. […]

Il potere dell’app, la mossa del cestino, il colpo del calendario, lo scudo del numero verde e la forza del centro di raccolta. Sono questi i superpoteri che Kalat Ambiente Srr fornisce a tutti i cittadini per arrivare all’obiettivo di una corretta modalità di conferimento dei rifiuti e di decoro ambientale. «Supereroi da prendere a […]

«Era come avere la zip del giubbotto chiusa sopra e aperta sotto: ecco, noi abbiamo voluto chiudere la zip di questo giubbotto». Indispensabile se si parla di Etna, dove fa sempre fresco. È nato così CraterExpress, la nuova proposta che permette di raggiungere la vetta del vulcano a partire dal centro di Catania, con quattro […]

Dodici mesi, 52 settimane e 365 giorni (attenzione, il 2024 è bisestile e quindi avremo un giorno in più di cui lamentarci). Un tempo legato da un unico filo: l’inadeguatezza. Culturale, innanzitutto, ma anche materiale, davanti ai temi complessi, vecchi e nuovi. Difficoltà resa evidente dagli argomenti che hanno dominato il 2023 siciliano; su tutti, […]

Il seme del cambiamento. Timido, fragile e parecchio sporco di terra, ma è quello che pare stia attecchendo in questi ultimi mesi, dopo i più recenti episodi di violenza sulle donne. In principio, quest’estate, fu lo stupro di gruppo a Palermo. In questi giorni, il femminicidio di Giulia Cecchettin in Veneto. Due storie diverse – […]

Mai come in campagna elettorale si parla di turismo. Tornando da Palermo con gli occhi pieni dei metri di coda – moltiplicata per varie file di serpentina – per visitare la cappella Palatina e qualunque mostra appena un piano sotto, lo stato di musei e beni archeologici di Catania non può che suscitare una domanda: […]

Riforme che potrebbero essere epocali, in termini di ricaduta sulla gestione dei territori e nella vita dei cittadini, ma che sembrano frenate dalla passività della politica. Sembra serena ma pratica- e soprattutto, attendista – la posizione di Ignazio Abbate, parlamentare della Democrazia Cristiana Nuova chiamato a presiedere la commissione Affari istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana. Quella […]

Dai rifiuti alla mobilità interna della Sicilia, che avrà una spinta grazie al ponte sullo Stretto. Ne è convinto Giuseppe Carta, deputato regionale in quota autonomisti, presidente della commissione Ambiente, territorio e mobilità all’Assemblea regionale siciliana. Tavolo di lavoro che ha in mano anche due leggi su temi particolarmente delicati: urbanistica e appalti. Con in […]

Dall’agricoltura alle soluzioni per il caro energia; dalle rinnovabili di difficile gestione pubblica allo sviluppo delle imprese bandiera del governo di Renato Schifani. Sono tanti, vari e non semplici i temi affidati alla commissione Attività produttive presieduta da Gaspare Vitrano. Deputato passato dal Pd a Forza Italia, tornato in questa legislatura dopo un lungo processo […]