Calcio a 5, spettacolare 3-3 tra Meta Catania e Italservice Pesaro. Rossazzurri a testa alta contro i campioni in carica

La Meta Catania sfiora il successo contro i campioni d’Italia in carica della Italservice Pesaro, fermati sul 3-3 nella nona giornata di Serie A di calcio a 5, con il pubblico del Pala Catania a fare come sempre da cornice alle sfide dei rossazzurri. Oltre 2000 spettatori hanno infatti spinto la formazione di Carmine Tarantino a un passo dal successo, sotto gli occhi di gran parte della dirigenza del Catania SSD, presente sugli a spalti a sostenere la formazione etnea e rappresentata dal vice presidente e amministratore delegato Vincenzo Grella, del direttore generale Luca Carra e del consigliere d’amministrazione Giovanni Caniglia.

La cronaca: Match ricco di colpi di scena e 3-3 finale condito da gol e spettacolo in entrambi i tempi di gioco. Unico rammarico per i rossazzurri quello di non aver sfruttato al meglio la superiorità numerica nella ripresa, dopo l’espulsione di De Oliveira. Primo tempo con 5 reti e Meta Catania che andava in vantaggio con Alonso, ma subiva la rimonta di Pesaro con Canali e Schiochet. Dal sorpasso dei campioni d’Italia di Colini al contro sorpasso degli etnei. Efficaci e letali Musumeci e compagni, prima con Nelson Lutin, autore del pareggio, e da applausi con la rete di Bocão, che faceva esplodere il PalaCatania.

Nella ripresa però la Italservice Pesaro riusciva a trovare dopo appena due minuti il 3-3 con Miguel, prima della roulette di occasioni da una parte e dall’altra, con Dovara e Cianni, i due portieri, bravissimi a esaltare i riflessi e a blindare la porta di entrambe le formazioni. Finiva così, con le due squadre stanche, ma che hanno dato vita ad un match avvincente.

IL TABELLINO:

META CATANIA-ITALSERVICE PESARO 3-3 (3-2 p.t.)
META CATANIA: Dovara, Pulvirenti, Alonso, Bocao, Musumeci, Podda, Messina, Silvestri, Lutin, Vaporaki, Corallo, Licandri, Alex Garcia, Amato. All. Tarantino

ITALSERVICE PESARO: Cianni, Kytola, Joao Miguel, Canal, Schiochet, Ugolini, Arcidiacone, Tonidandel, Pires, De Oliveira, Dalcin, Ruan, Vesprini, Lopez. All. Colini

MARCATORI: 2’30” p.t. Alonso (M), 3′ Canal (I), 3’50” Schiochet (I), 7′ Lutin (M), 13’40” Bocao (M), 2’01” s.t. Joao Miguel (I)

AMMONITI: De Oliveira (I), Lutin (M), Dalcin (I), Arcidiacone (I), Bocao (M), Pulvirenti (M)
ESPULSI: al 11′ del s.t. De Oliveira (I) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Fabio Pozzobon (Treviso), Martina Piccolo (Padova) CRONO: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala)


Dalla stessa categoria

Lascia un commento