Basket, Eagles riprende la marcia Alcamo battuta in trasferta 57-76

Dopo il secondo stop stagionale contro l’Alfa Catania, l’Eagles Palermo ritrova la vittoria battendo in trasferta la Libertas Alcamo nel turno infrasettimanale della quinta giornata di serie C. I biancorossi espugnano il PalaTreSanti con il punteggio di 57-76, grazie soprattutto a una grande seconda frazione di gioco.

Il primo quarto vede la squadra palermitana aggressiva in difesa con tanti punti in transizione, ma i padroni di casa riescono a ridurre il gap iniziale con le triple di Amato e dalla lunetta. Vranjkovic manda i biancorossi sul +5, ma lo strappo è ricucito prontamente dalla bomba di Ayola che vale il 20-20 alla prima sirena. La seconda frazione di gioco è quella in cui Eagles riesce a legittimare il successo: i locali commettono alcuni errori imperdonabili sotto canestro, gli uomini di Priulla ne approfittano e trovano un parziale incredibile di 0-16 che indirizza inevitabilmente la gara. Provenzano ai liberi spezza il digiuno alcamese, ma al riposo il punteggio è di 27-43.

Al rientro sul parquet, i padroni di casa passano alla zona, ma Listwon li punisce immediatamente con una tripla. Gli alcamesi non riescono mai a portare reali pericoli sotto canestro e sono spesso costretti a infrazioni di 24 secondi. In campo si ravvisa un po’ di nervosismo, ma alla terza sirena i palermitani hanno già ipotecato la vittoria, conducendo 40-61. Nell’ultimo quarto, la Libertas prova il tutto per tutto: Ayola mette a segno due triple, Amato e Provenzano ne sfiorano altre due e il pubblico si scuote. L’Eagles però è matura e sa come rompere il ritmo degli avversari, anche grazie al timeout chiamato da coach Priulla. I biancorossi restano compatti e nel finale c’è spazio anche per l’esordio in serie C del termitano Alessandro Palmisano.

LIBERTAS ALCAMO-EAGLES BASKET PALERMO 57-76
Parziali: 20-20, 7-23, 13-18, 17-15.

Alcamo: Genovese, Ranalli 11, Costadura 2, Bottiglia 5, Andrè 4, Manfrè 9, Provenzano 9, Amato 8, Agrusa, Accardo ne, Farina ne, Ajola 9. All. Ferrara, Ass. Zichichi

Eagles: Tinto ne, Rappa 3, Giardina 5, Listwon 16, Jurkaitis 12, Bruno 11, Vranjkovic 15, Tagliareni 3, Palmisano, Dragna 11. All. Priulla, Ass. Aiello

Arbitri: Arturo Tartamella di Trapani e Bruno Licari di Marsala (TP)


Dalla stessa categoria

I più letti

Giustizia per Emanuele Scieri

Sono stati condannati i due ex caporali Alessandro Panella e Luigi Zabara. Finisce così il processo di primo grado con rito ordinario per l’omicidio volontario aggravato del parà siracusano Emanuele Scieri, avvenuto all’interno della caserma Gamerra di Pisa nell’agosto del 1999. Per loro il procuratore Alessandro Crini aveva chiesto rispettivamente una condanna a 24 anni e 21 anni, […]

Catania archeologica, l`occasione mancata

In una nota protocollata al Comune etneo a metà gennaio l'associazione di piazza Federico di Svevia chiede di gestire il bene del XII secolo, abbandonato, per garantirne «a titolo gratuito e senza scopo di lucro, la fruibilità». Adesso interrotta dal cambio del lucchetto del cancello da cui vi si accede e dalle divergenze con uno degli abitanti, che risponde: «C'era il rischio per la pubblica incolumità»

I processi a Raffaele Lombardo