Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Gela, il personale rubava nella mensa dell'ospedale
Gli episodi sono stati registrati dalle telecamere

Sono 36 gli indagati di una ditta che svolgeva la sanificazione all'interno del nosocomio Vittorio Emanuele. Nell'indagine Magna Magna, oltre agli episodi legati ai furti, gli indagati hanno anche orinato nelle cucine

Redazione

Avevano trasformato la mensa dell'ospedale in un vero e proprio supermarket in cui rubavano i prodotti liberamente, causando danni per un valore di 24mila euro. Questo è quanto dicono gli inquirenti ed è successo a Gela, dove 36 persone che facevano parte della ditta incaricata alla sanificazione e supporto alle cucine dell'azienda ospedaliera Vittorio Emanuele sono state indagate dopo essere scoperti dalle telecamere nascoste. 

L'inchiesta denominata Magna Magna ha fatto luce sui furti, che sarebbero avvenuti anche con la complicità di alcuni dipendenti dell'ospedale, compreso il cappellano. Due impiegati sono stati arrestati dai carabinieri in flagranza di reato, dopo che nelle loro auto e abitazioni sono state trovate enormi quantità di alimenti e merce dell'ospedale. Secondo gli investigatori sarebbero più di 500 gli episodi in poco più di due mesi. I dipendenti trasportavano all'esterno della cucina dell'ospedale i prodotti nascosti all'interno dei sacchi, facendoli passare per rifiuti. Le telecamere, inoltre, hanno immortalato gli indagati a orinare nelle cucine, tra le canalette per la raccolta dell'acqua. Pur di rubare i prodotti sono stati disposti a commettere azioni vandaliche ai danni dei distributori dell'ospedale.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×