Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Assunzioni Covid, al via procedura online della Regione
Sito a rilento. Si cercano professionisti per task force

A gestire la selezione è il Policlinico di Messina. Alle 15 sono scattati i termini per partecipare. Anche in questo caso verrà premiata la velocità con cui verranno caricate le domande ma per molti l'iter si sta rivelando più complicato di quanto si sperava

Simone Olivelli

Foto di: Damian Zaleski

Foto di: Damian Zaleski

Il 2021 forse sarà l'anno in cui si riuscirà a difendersi dal Covid, ma non è scontato che regalerà alla Sicilia la capacità di sostenere senza intoppi le procedure di selezione on-line. Dopo la polemica per il flop del Bonus Sicilia, con il sito SiciliaPei crollato impietosamente e il governo Musumeci costretto ripiegare a una ripartizione dei fondi a tutti i pretendenti, alle 15 di oggi pomeriggio si sono aperti i termini per partecipare alla selezione delle figure di cui i tre commissari Covid di Palermo, Catania e Messina  - Renato Costa, Pino Liberti e Carmelo Crisicelli - potranno avvalersi per il potenziamento delle strutture deputate a gestire l'emergenza. In ballo ci sono assunzioni di tecnici, informatici, amministrativi e assistenti sociali. Personale che potrebbe essere affidato anche alle altre aziende sanitarie dell'isola. 

A gestire la procedura, su decisione dell'assessorato dalla Salute retto da Ruggero Razza, è il Policlinico di Messina. All'azienda sanitaria peloritana spetta la ricezione delle domande e la redazione degli elenchi cronologici dei pretendenti. Anche stavolta, infatti, la velocità con cui si riuscirà a caricare la propria disponibilità sarà fondamentale per sperare di agguantare l'incarico la cui durata sarà legata a quella dell'emergenza sanitaria. Già da prima delle 15 il sito ha mostrato rallentamenti nel caricamento delle pagine. Alcuni utenti inoltre hanno impiegato diversi minuti per riuscire ad accedere alla procedura telematica. 

I compensi, in base ai singoli profili ricercati, vanno da 20 euro lordi per gli assistenti amministrativi ai 24 euro per assistenti sociali e collaboratori ingegneri e amministrativi. Il bando pubblicato sul sito del Policlinico prevede la possibilità di registrarsi sulla piattaforma fino alle 23.59 di domenica. Ma considerato l'inizio non dei migliori e i precedenti non invidiabili, non si escludono cambi al programma.

La questione digitalizzazione è finita all'Ars sul finire dell'anno scorso, proprio in seguito al flop del click day per il Bonus Sicilia. In quell'occasione alcuni deputati dell'opposizione hanno chiesto al governo Musumeci se non sia giunto il momento di potenziare Sicilia Digitale - la partecipata che dovrebbe occuparsi di digitalizzazione - anziché affidarsi ai privati. In tal senso, a tenere banco è anche la questione precariato dei lavoratori della società in house: a ridosso di Natale la Regione ha rinnovato per tre anni l'accordo con l'agenzia interinale per la somministrazione dei contratti; anche se all'Ars è in ballo un emendamento che prevede di sbloccare lo stop alle assunzioni.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×